Yacht di lusso Benetti Lady Candy 56 metri

Benetti Lady Candy è uno yacht di lusso di 56 metri concepito come una felice miscela di stile, classe e prestazioni superiori.

Yacht di lusso Lady Candy

In un connubio perfetto tra Oriente e Occidente, lo yacht di lusso Benetti Lady Candy offre tutto ciò che è comfort, bellezza e tecnologia, per una navigazione in totale relax.

Lo stile dei maestri dello yacht design italiano e l’elevata capacità tecnologica sono del cantiere Benetti, il magico tocco orientale proviene dall’armatore. Il risultato è un gioiello nautico di 56 metri, la cui classe è pari solo alle eccellenti prestazioni.

Questo panfilo, completamente in acciaio e alluminio, nasce su una piattaforma navale collaudata e di grande affidabilità, perché già utilizzata su precedenti yacht. Per il Lady Candy solo in parte modificata con il riposizionamento della timoneria sul sun deck e il conseguente allargamento del baglio.

L’esemplare abbina uno spazio interno degno delle sue misure a prestazioni eccellenti, con quasi 17 nodi di velocità massima e un comfort che si traduce in stabilità e vibrazioni associate a rumori praticamente inesistenti.

L’architettura navale di “Lady Candy” non tradisce l’eleganza senza tempo di tutti gli yacht Benetti ma al contempo si arricchisce di un’incisiva contemporaneità: l'imponenza di una nave di 962 tonnellate rimane slanciata e i cinque ponti sono esaltati da un armonioso movimento che nasce dal contrasto delle lunghe finestrature circolari scure dei ponti superiori con lo scafo bianco.

L’esperto armatore, di origine orientale, amante del mare e grande appassionato di diving, intende utilizzare Lady Candy insieme alla famiglia e agli amici. Ha partecipato in modo molto attivo alla progettazione della propria imbarcazione dando un forte segno di personalizzazione alla compartimentazione interna disegnata per lui da Central Yacht.

Sono sue scelte, per esempio, quella di dare priorità alle aree interne rispetto a quelle esterne, realizzando il gigantesco ed emozionale salone principale di 88 metri quadrati sul main deck, e quella di spostare la sua cabina e quella della figlia sul ponte superiore per avere la massima privacy.

Lo stile e l’arredamento degli interni, anche questi seguiti dal proprietario in prima persona, sono stati sviluppati da Central Yacht e dallo studio statunitense di architettura d'interni BAMO. Gli ambienti sono sobri e accoglienti – predomina la radica abbinata a colori tenui come lilla e giada – e rispecchiano un appeal “internazionale” che accomuna l’oriente all’occidente.

Qualità che si realizza anche nel ricreare ambienti “su misura” per l'Owner e per le sue specifiche esigenze. Per quanto riguarda le prestazioni, “Lady Candy” consente andature sostenute e un ottimo comfort di navigazione. La velocità massima raggiunge quasi i 17 nodi, mentre quella di crociera si attesta a 16 circa. A 12 nodi, andatura economica, l’autonomia è di 5.000 miglia nautiche. In sala macchine si trovano due MTU 12V 4000 da 1.320 kW ciascuno e due generatori Cat C9 Genset da 175 kW ciascuno.

Via | Benettiyachts.it

  • shares
  • Mail