Le 3 Porsche più amate dell'era contemporanea

Gli appassionati Porsche amano diversi modelli usciti dalla casa di Stoccarda, ma alcuni si collocano più alto nella gerarchia delle preferenze.

Abbiamo scelto 3 delle Porsche più amate dell'era contemporanea. In un'epoca in cui il listino della casa tedesca registra grandi volumi di vendita con Panamera e Cayenne, le maggiori dosi di passione vanno ad altri modelli, più o meno recenti, che incarnano meglio la filosofia del celebre costruttore. Scopriamoli insieme.

Porsche 918 Spyder

Porsche più amate

Quest’auto sportiva, in tiratura limitata, ha un cambio a doppia frizione PDK, che consente passaggi di marcia fulminei.

Nella cabina di comando la gestione delle diverse funzioni avviene mediante uno schermo touch-screen, come nei telefonini di ultima generazione. Ricordiamo che la 918 Spyder monta un potente V8 affiancato da tre unità elettriche, per una dotazione energetica di altissimo livello: 887 cavalli. Pur con tanta carica in corpo, in condizioni ideali libera appena 70 g/km di CO2.

I bassi livelli di emissione si coniugano alla sportività e al carattere delle opere di Zuffenhausen. La vettura è una scheggia in accelerazione, con passaggio da 0 a 100 Km/h in appena 2"8. Quattro le modalità operative: E-Drive, Hybrid, Sport Hybrid e Race Hybrid. La più ecologica è la prima. I consumi si attestano fra i 3,0 e i 3,3 l/100 km.

Secondo gli uomini della Porsche, la 918 Spyder assume un ruolo paragonabile a quello della 911, che debuttò all’IAA mezzo secolo fa. Questo anniversario è stato celebrato dalla casa tedesca con la presentazione del modello speciale in edizione limitata “50 Anni 911”. La vettura si basa sull’attuale 911 Carrera S, che unisce gli elementi tradizionali della 911 alla tecnica più avanzata.

Carrera GT

Porsche più amate

Anche se ormai è fuori listino, le sue note qualitative ne fanno un prodotto ancora oggi molto appetibile per i cultori del genere. La Carrera GT è stata prodotta dal 2003 al 2006. Si tratta di una roadster a propulsore centrale ad alte prestazioni, spinta da un V10 di 5.7 litri inizialmente destinato a un prototipo LMP1 per la 24 Ore di Le Mans.

Il cuore, disposto in posizione centrale longitudinale, eroga 612 cavalli di potenza, assicurando prestazioni di altissimo livello, unite a un rombo di timbro fortemente agonistico.

Cito solo due dati, per avere un’idea: 330 km/h di velocità di punta, accelerazione da 0 a 200 km/h in 9,9 secondi. Ottimo l’handling, anche se la guida è per esperti.

I cultori della Porsche adorano questo modello e farebbero pazzie per assicurarsene un esemplare. I prezzi sono per pochi eletti, volando su cifre nell'ordine dei 300 mila euro, che ne fanno un giocattolo per pochi paperoni, anche da usato.

In cambio della spesa, però, gli acquirenti potranno arricchire il loro garage con una creatura di riferimento nella storia moderna della casa tedesca, che gode di grande ammirazione su scala mondiale.

Porsche 911 GT3 RS

Porsche più amate

E un fiore all’occhiello della collezione 911. Questa variante, molto amata dagli appassionati, incarna lo spirito più audace del marchio tedesco, nel rispetto dei valori chiave di una sigla ricca di significato. La sola pronuncia del nome spinge in alto le pulsazioni cardiache di chi ha le sportive tedesche nel cuore.

Rispetto alla base di partenza si presenta in una veste ancora più potente, veloce e raffinata. La più atletica espressione della gamma Porsche ha ricevuto tutto il know-how acquisito nell’universo delle corse. Ecco perché è molto efficace, soprattutto in pista. Questo step offre uno standard ancora più elevato, che fissa nuovi parametri in termini di prestazioni e dinamica di guida.

La vettura si rivela stabile fino alle andature più sostenute, grazie all’attento studio aerodinamico, che produce un’ottima deportanza. Anche il sistema frenante garantisce rallentamenti adeguati.

La 911, anche nell’ultima declinazione, si lega idealmente al modello delle origini, per look e filosofia, ma non c’è nemmeno un bullone in comune con l’anziana progenitrice, che si è rinnovata nel tempo con sottili ma costanti ritocchi estetici e con cospicui interventi meccanici cui si deve la sua attualità. 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail