Alberghi di lusso: Chesa Stuva Colani, il boutique hotel in Engadina

Chesa Stuva Colani, gesthouse in versione ultrachic di Madulain, si prepara alla sua prima stagione estiva, come un salotto abbracciato dal cielo dell’Engadina.

Chesa Stuva Colani

Fra gli alberghi di lusso si ritaglia il suo spazio il Chesa Stuva Colani, un boutique hotel tra le montagne dell’Engadina, a Madulain. Il suo è un lusso sussurrato, che si propone con la delicatezza del paesaggio circostante, incantevole come quello di una cartolina.

Il debutto è recente, ecco perché si appresta a vivere la prima stagione estiva della sua carriera. All’interno ci sono poche camere, ma questo non è un limite. Anzi rafforza il fascino della proposta. I servizi sono cuciti su misura per ogni ospite della casa, ma ciò che fa la differenza è l’atmosfera autentica, che si offre in piena armonia con la natura di questo cantone della Svizzera.

Per la bella stagione, che prenderà le mosse poco dopo metà giugno, l’hotel infatti si aprirà all’esterno con un dehors, semplice, accogliente, pieno di charme. Un modo per donare agli ospiti uno spazio tutto all’aperto, ispirato ai bistrot francesi, ma con un panorama che va dal fiume Inn fino alle vette delle Alpi.

In questo modo si regala anche a Madulain una nuova piazza, un inedito punto di incontro per bere qualcosa o fare due chiacchiere. Del resto Chesa Stuva Colani – ricavata da un palazzo di fine Seicento costruito per una famiglia patrizia – è parte integrante del paesino engadinese, e con esso dialoga, non solo architettonicamente.

Chi frequenta St. Moritz lo sa: la città-star della regione è perfetta in inverno, per i suoi collegamenti diretti con le piste, i negozi e l’après-ski. Ma in estate bisogna andare nei borghi dell’Engadina: tranquilli, fuori dal tempo, l’ideale per chi vuole immergersi nella natura e riconciliarsi con ritmi di vita più lenti. Madulain, in questo senso, è perfetta. Ora lo è anche di più, grazie al Chesa Stuva Colani, dove si può gustare il meglio che l’estate nei Grigioni può offrire, a partire dalle attività all’aria aperta.

L’hotel, in particolare, è vicinissimo ai due campi da golf di questa zona, ovvero quelli di Zuoz e di Samedan (il più antico della Svizzera e uno dei più alti). Agli ospiti offre occasioni di trekking, nordic walking, bicicletta e mountain bike. In questo complesso ricettivo qualunque programma gli ospiti abbiano in mente può diventare realtà. Non mancano l’area relax, con palestra e spa, sauna, bagno turco e una Jacuzzi che ricorda la vasche in legno dei masi tradizionali.

  • shares
  • Mail