Yacht di lusso, Sanlorenzo vara “O”, prima unità del modello SD112

Sanlorenzo mette in acqua un altro yacht di lusso, allargando la gamma delle sue proposte offerte al giovamento sensoriale dei clienti.

sanlorenzo

Un altro armatore potrà gustare la magia del mondo Sanlorenzo con lo yacht di lusso "0", prima unità della linea SD112, navette da 33.60 metri di cui sono stati già venduti i primi 6 esemplari.

A due anni dall’inizio della progettazione di questa nuova serie, mette il suo corpo in acqua l'esemplare inaugurale. Si tratta di un motoryacht in materiale composito con scafo semi-dislocante, realizzato rigorosamente su misura secondo le richieste e lo stile del proprio armatore, come ogni Sanlorenzo dal 1958.

Dopo il recente varo dell’altra grande novità del marcio - l’SL118 (37 metri planante) presentato a Rapallo in occasione dei Sanlorenzo Elite Days - ha fatto il suo debutto in mare anche il primo scafo SD112.

Il varo è avvenuto alla presenza dell’armatore che, per l’occasione, è giunto dal Centro America con famiglia e amici per festeggiare questo importante avvenimento insieme a tutto il cantiere Sanlorenzo, dal management alle persone che con il proprio lavoro hanno contribuito alla realizzazione di "O".

Il modello SD112 (33,6 metri) è nato dalla volontà di integrare la storica linea in vetroresina semi-dislocante di Sanlorenzo (denominata SD) con un esemplare che si collocasse a metà strada tra i due modelli esistenti SD92 (28 metri) e SD122 (38 metri), in modo da completare la gamma SD ed offrire un esemplare intermedio che raccogliesse le soluzioni vincenti di entrambi.

Le esperienze maturate da Sanlorenzo con le oltre 30 imbarcazioni naviganti della linea SD, hanno infatti consentito di progettare il perfetto motoryacht. A testimonianza del grande equilibrio raggiunto tra design, volumetria e prestazioni nella progettazione dell’SD112, ad oggi sono già stati venduti ben 6 esemplari della nuova linea, prima ancora che "O" venisse varato. I tre prossimi scafi sono già in fase avanzata di produzione.

Pur mantenendo gli inconfondibili elementi della gamma SD, come la porta tondeggiante a mezza nave, le potenze, la forma delle finestrature prodiere e laterali, SD112 offre al contempo soluzioni innovative come le terrazze apribili sul mare nella zona del salone e la porta che collega l’ampio pozzetto ed il salone che, se aperta totalmente, crea un ambiente unico ed initerrotto tra l’interno e l’esterno.

L’impianto generale è a tre ponti, ma grazie a una serie di innovazioni stilistiche ha l’aspetto ribassato e filante di un due ponti. Di fatto il sundeck è molto capiente ed "O" ospita persino un ampio idromassaggio personalizzato, totalmente circondato da prendisole, mentre il "fumaiolo" caratteristico della linea SD di Sanlorenzo conferisce l’inconfondibile tocco da "tranatlantico anni 30".

Per la realizzazione degli interni, l’armatore ha scelto uno stile moderno ed ha selezionato prestigiosi brand del Made in Italy, come le divanerie Edra, Minotti e Paola Lenti, i tessuti Enzo degli Angioni e le pelli Penelope Oggi. Originale e unica è l’applicazione del teak in noce tanganica sul cielino del pozzetto, così come l’artistico rivestimento in resina e metallo applicato alle ante di un grande armadio presente nel salone: un vero e proprio pezzo d’arte ad opera dello studio toscano ORK. Il main deck, oltre al salone, lascia spazio anche ad una sontuosa cabina armatore che domina a prua e alla relativa area studio, mentre il piano sottocoperta accoglie altre 4 cabine dedicate agli ospiti e una zona equipaggio di 7 posti.

  • shares
  • Mail