Yacht di lusso: Otam svela il Millenium 80 Open

Nel vivace mercato nautico spunta un nuovo prodotto, frutto dei 60 anni di esperienza nel powerboating di Otam, concentrati sul binario della qualità.

otam-millennium-80-open

Otam 80 è uno yacht di lusso progettato per offrire alte prestazioni in un quadro chic. Il risultato è l’Otam Millennium 80 Open, una delle più emozionanti imbarcazioni sportive di sempre.

Questo modello, in versione open, è il frutto di una nuova idea di barca che concilia al meglio esigenze contrastanti, per soddisfare le esigenze del mercato moderno. Partendo dallo scafo super collaudato di Fabio Buzzi, lo yacht designer Alberto Mancini insieme ad Otam ha voluto enfatizzare l'idea di velocità, dando una percezione immediata di mega open sportivo, con un parabrezza molto protettivo che termina ai due lati del pozzetto in due grosse prese d’aria in carbonio di chiara ispirazione automobilistica.

Il roll-bar riprende in parte la colorazione dello scafo, proposto in cinque diverse varianti di colori custom. Colori decisi, sportivi ed eleganti, come si conviene allo spirito e alla filosofia di andar per mare dei clienti: Blu Corsa, Rosso Maranello, Titanio, Black e Gold Grey. Come sempre, uno schema colori completamente custom è possibile.

Il layout è stato studiato appositamente per godere al massimo il pozzetto esterno: un doppio divano a "C" contrapposto, che può essere coperto da un eventuale bimini top, oppure da un hard top su richiesta optional. L’allestimento interno presenta la versione 4 o 3 cabine con armatoriale a poppa e vip a prua e 2 doppie cabine per gli ospiti; in alternativa è completamente personalizzabile su richiesta.

L’Otam 80 dispone di scafo a V profonda e può essere dotato di due o quattro motori (nelle versioni performance o tempo libero - l'originale MTU 2600 HP diesel accoppiato Arneson può essere sostituito da quattro unità Caterpillar o quattro MTU) e soprattutto la riduzione dei consumi e tempi di percorrenza a parità di velocità. La velocità massima è di 50 nodi. Il cantiere sta finalizzando i test di eliche Rolla e conta di poterla incrementare fino a 55-58 nodi!

  • shares
  • Mail