Arte, pittura di Nikolai Roerich all’asta da Bonham’s per 12 milioni di dollari

L’arte tira, anche in tempo di crisi, perché le opere più esclusive sono spesso un bene rifugio, che mette al riparo il capitale, con la possibilità di cospicui guadagni nel medio termine.

madonna-laboris-1933-300x204

Un’opera d'arte di Nikolaj Roerich è stata messa all’asta per la cifra record di 12 milioni di dollari. Si tratta di una pittura facente parte della serie di produzioni dedicate dal celebre maestro alle figure religiose femminili di tutto il mondo.

Roerich (nato a San Pietroburgo il 10 ottobre 1874 e morto a Kullu il 13 dicembre 1947) è un autore poliedrico. Pittore, antropologo, diplomatico, poeta, scenografo e costumista, gode di una certa fama per i suoi dipinti unici, frutto di uno stile davvero particolare.

La cosa curiosa è che il lotto passato di mano si era smarrito. Per diversi anni non si avevano notizie della sua fine. Solo in tempi recenti è stato rinvenuto in una collezione privata negli Stati Uniti. Yelena Harbick, responsabile di Bonham’s per l’arte russa, immaginava che l’opera, per il suo significato storico e collezionistico, avrebbe attirato l’attenzione degli appassionati d’arte di tutto il mondo. Così è stato.

La persona che ha fatto l'offerta vincente si è aggiudicato il lotto con rilanci telefonici a fior di milioni di dollari. Oggi può custodire a casa un dipinto unico che ritrae la Vergine Maria seduta all'interno delle alte mura del cielo.

Via | Bornrich.com

  • shares
  • Mail