Voli nello spazio: ancora un passo in avanti

Voli nello spazio

Durante il week-end appena trascorso, la navicella SpaceShipTwo della Virgin Galactic, progettata per portare 6 passeggeri-turisti nello spazio entro pochi mesi, ha completato in California il suo primo test di volo solista, pilotata da Pete Siebold e Mike Alsbury.

Il test ha avuto successo e Richard Branson, miliardario e promotore del progetto dei voli turistici nello spazio, ha detto che si è trattato di un momento indimenticabile.

Si avvicina sempre di più il traguardo: non si è trattato certo del primo test (altri sono stati effettuati a marzo e a luglio scorso), ma di uno dei più significativi, in quanto durante le prove precedenti la navicella passeggeri SpaceShipTwo ha sempre volato attaccata alla sua nave madre, la WhiteKnightTwo; questa volta invece è rimasta in volo 25 minuti da sola a 13.700 metri d'altezza.

Branson ha assicurato che il turismo spaziale inizierà al più tardi entro 18 mesi. Intanto oltre 370 aspiranti passeggeri hanno già sborsato 200.000 dollari a testa per prenotare il loro viaggio di lusso nell'universo.

Voli nello spazio Voli nello spazio Voli nello spazio

Via | PDN

  • shares
  • Mail