Hotel du Collectionneur, lusso a Parigi

La capitale francese profuma di classe, quindi è ovvio che ospiti nel suo territorio delle strutture ricettive da sogno, degne del suo lignaggio.

Fra gli hotel a Parigi si ritaglia il suo spazio l’Hotel du Collectionneur, un albergo di lusso che coglie la magia del cuore della città transalpina. Il complesso nasce da ardite geografie stilistiche, frutto dell’accostamento dello stile Art déco, che segna gran parte della struttura, con le alchimie dialettiche di una nave da crociera transatlantica.

Questo gioiello ricettivo sorge di fronte al Parc Monceau e dista solo pochi minuti a piedi dall’Arc de Triomphe, dall’Avenue des Champs Elysées e dalle prestigiose boutique e gallerie d’arte di rue du Faubourg Saint-Honoré.

Hotel du Collectionneur

Lo scenario ambientale è quello giusto per vivere al meglio la magia della Ville Lumière, con timbro glamour e alla moda, in una perla alberghiera che non rischia certo l’anonimato, per l’intensità della sua presenza scenica, frutto di abbinamenti nobili di fattori, tesi al giovamento sensoriale dei fortunati ospiti.

Il dialogo vibrante di materiali, texture, tonalità e colori si miscela alle trame compositive della struttura, per un quadro di notevole presa, che non fatica a guadagnare l’attenzione. L’Hotel du Collectionneur dispone di molte camere e suite, sfarzosamente arredate. Gli ambienti più blasonati dispongono di terrazza privata, con vista panoramica mozzafiato sulla capitale francese, Tour Eiffel compresa.

La facciata dell'hotel è una miscela omogenea della tipica architettura della zona di Hausmann a Parigi e lo stile decorativo del 1930. Qui il sodalizio è meno ardito di quello che si trova all’interno, dove gli accostamenti si spingono verso lidi più lontani, senza perdere tuttavia la connessione con la linea dell’integrazione. Se il pacchetto strutturale è all’altezza, anche i servizi (ristorazione compresa) promettono di essere adeguati al rango.


Via | Home-review.com
Photographs By L’Hotel du Collectionneur

  • shares
  • Mail