I 5 hotel di New York con l'arredamento più lussuoso

L’allestimento interno è uno dei parametri più importanti per la qualificazione degli alberghi. Spiccare su questo fronte in una metropoli come quella statunitense richiede l’eccellenza.

a:2:{s:5:"pages";a:6:{i:1;s:0:"";i:2;s:14:"Dream Downtown";i:3;s:15:"Conrad New York";i:4;s:9:"Citizen M";i:5;s:10:"The Hudson";i:6;s:11:"Essex House";}s:7:"content";a:6:{i:1;s:880:"

Oggi abbiamo selezionato per voi 5 degli hotel di New York con l’arredamento più lussuoso. In questi complessi ricettivi si vive la magia di un’architettura interiore, di un design e di un arredamento destinati a lasciare il segno negli occhi e nel cuore dei clienti.

Dalla hall ai corridoi, passando per le stanze e i vari ambienti sociali, è un fiorire di amenità, che fanno il piacere degli ospiti, in un gioco di gradevoli alchimie, perfettamente tarate per rapire i sensi. Anche se la lista non ha valore matematico, vi invitiamo a seguirci nel nostro viaggio alla scoperta delle perle ricettive della Grande Mela scelte per questo post.

Via | 6sqft.com

";i:2;s:575:"

Dream Downtown

hotel-new-york-01

Originariamente costruito nel 1960 per l'Unione marittima, si presenta allo sguardo con una serie di oblò sulla facciata principale, per abbinarsi al tema nautico. Questi corpi espressivi hanno resistito alla riprogettazione e conversione del 2011, che ha dato vita a una perla di estro creativo, degna della luce dei riflettori.

Image © Handel Architects

";i:3;s:573:"

Conrad New York

hotel-new-york-02

Fa capo a una compagnia alberghiera, affermata come un marchio leader per i viaggiatori contemporanei amanti di uno stile sofisticato e globale, ricco di premure nei confronti dei clienti. Il Conrad Hilton di Battery Park City si distingue per la sua collezione di opere d'arte dal leggendario minimalismo di Sol LeWitt.

Image © Flickr user Daniel Lobo

";i:4;s:548:"

Citizen M

hotel-new-york-03

E’ un complesso ricettivo frutto di una forte sperimentazione dialettica, dove il passato e il futuro si coniugano sotto l’egida del presente, in un matrimonio felice, di robusta intensità scenica. La lobby è la cartina di tornasole del suo linguaggio espressivo, offerto all’osservazione degli ospiti.

Image © Citizen M Hotel

";i:5;s:553:"

The Hudson

hotel-new-york-04

La lobby reca la firma di Philippe Starck, che ha messo la sua impronta filosofica nel lavoro stilistico consegnato alla compagnia alberghiera cui la struttura fa capo. La nascita dell’edificio risale al 1920, quando prese forma su impulso di Anne, figlia di JP Morgan. Il colpo d’occhio è pieno di magia.

Image © Morgans Hotel Group

";i:6;s:680:"

Essex House

hotel-new-york-05

E’ un complesso ricettivo composto da 509 camere, a Central Park South, nel cuore della “Grande Mela”, dove offre un panorama urbano mozzafiato a due passi da Fifth Avenue e dai suoi sfarzosi negozi. La nascita dell’iconica Essex House, tra le cui mura prende forma lo splendido hotel, risale al mese di ottobre del 1931. Qui, ora, i turisti e gli uomini d’affari potranno soggiornare e incontrarsi in un quadro di classe mondiale.

Image © Five Star Alliance";}}

  • shares
  • Mail