Il castello del cardinale Richelieu in Francia è in vendita

Il castello del Cardinale Richelieu costituisce una sfiziosa tentazione per chi può permettersi una spesa a molte cifre. La struttura ha un certo potenziale.

Castello del cardinale Richelieu

Oggi si può comprare il castello del Cardinale Richelieu, ancora arredato con mobili d’epoca. In questo maestoso complesso ebbero origine alcuni degli intrighi della Francia del XVII secolo che ispirarono, fra le altre, la storia de “I tre moschettieri”.

La struttura ha un fascino misterioso ed intrigante sul piano architettonico, ma sono le vicende consumate al suo interno a rappresentare un elemento di differenziazione nel ventaglio di scelte che si apre all’orizzonte di chi dispone di cospicue risorse finanziarie.

Ricordiamo che il celebre proprietario dell’edificio, al secolo Armand-Jean du Plessis, duca di Richelieu, è stato un cardinale, politico e vescovo cattolico francese. Fu nominato primo ministro dal re Luigi XIII di Francia. Viene considerato uno degli uomini più influenti della storia transalpina.

La fama del personaggio attribuisce un forte carattere al complesso edilizio, anche sul piano mediatico. Il castello, in vendita su LuxuryEstate.com, partner internazionale di Immobiliare.it, sorge a Beauveais, a circa un’ora da Parigi. La sua nascita risale al 1400, quando presero forma le sue alchimie. Le mura perimetrali sono circondate da un parco di oltre 55 ettari, con due laghetti a rendere ancora più seducente il quadro ambientale.

Nei tre piani sono presenti tredici vani, di sapore storico e coinvolgente, dove il lusso non fa difetto. Splendide le sale ricevimento, adatte alla vita mondana: la stessa che piaceva al Cardinale Richelieu. Per l’acquisto della struttura bisogna mettere in conto una spesa considerevole, ma il valore esatto è rimesso ai contatti con l’agenzia di vendita, che darà notizie più dettagliate a chi fosse realmente interessato.

  • shares
  • Mail