Auto di Top Gear in Sicilia: le foto più belle

Auto rombanti sulle strade della Targa Florio per la TGCup 2014, campionato di passione per gli amanti dell'eccellenza motoristica.

Top Gear Targa Florio Isnello 2014

Top Gear in Sicilia, con il suo carico di auto sportive, per uno speciale omaggio alla Targa Florio, con la prima tappa della TGCup 2014.

Un corteo di 70 vetture, con molti modelli preziosi, partito dalla base operativa di Termini Imerese, ha ripercorso il Grande Circuito delle Madonie, dove si è aperta la saga della mitica corsa siciliana. Special Guest sono stati due nomi leggendari dell’automobilismo: Sandro Munari e Nino Vaccarella.

Tra i modelli: Ferrari, Porsche, Jaguar, Mercedes, Lotus, Ginetta, Subaru e molte altre fuoriserie. Gli appassionati hanno potuto vivere un appuntamento di grande fascino, ferito però sul piano dell’immagine dalle pessime condizioni in cui versano le strade madonite, bisognose di rapidi interventi, per evitare che gli sforzi dei migliori organizzatori siano pregiudicati da sgradevoli effetti collaterali, non degni della qualità della gente, del territorio e delle perle ambientali e culturali dell'isola. Sono sicuro che presto si interverrà sul piano viario, per colmare l'unica lacuna di questo mix vincente.

Impeccabile, come sempre, l'accoglienza del popolo siciliano, che ha dato una nuova prova di passione e generosità, in una cornice suggestiva ed emozionante, fra splendidi paesi incastonati come gioielli nella natura da sogno delle Madonie, lungo un sentiero ricco di storia sportiva. Le foto, scelte fra le più belle, sono emblematiche della manifestazione, che ha visto come "perfetto collante" il vulcanico Nuccio Salemi, direttore del museo del motorismo siciliano e della Targa Florio di Termini Imerese, nonché organizzatore dell'evento TGCup 2014 in Sicilia.

  • shares
  • Mail