Ferrari F12berlinetta vince il premio Compasso d’Oro per il design

La Ferrari produce eccellenza e i risultati raccolti negli anni stanno a documentare la qualità sublime dei suoi modelli stradali.

Ancora un premio per la Ferrari F12berlinetta, che si aggiudica il Compasso d’Oro, uno dei riconoscimenti più antichi e prestigiosi al mondo nell’ambito del design.

La scelta della granturismo del “cavallino rampante” deriva dalle sue forme fluenti e dinamiche e dall’uso innovativo di soluzioni aerodinamiche che creano un vero e proprio connubio di tecnologia e design. Una nuova prova della capacità della casa di Maranello di coniugare al meglio i diversi aspetti, in un quadro emotivo e funzionale che ha impressionato la giuria.

US-DETROIT-AUTO-SHOW

Il premio è stato consegnato a Flavio Manzoni, responsabile del Centro Stile Ferrari, che offerto una prova di grande capacità creativa. La granturismo di Maranello, capostipite della nuova generazione di gioielli a 12 cilindri del "cavallino rampante" segna uno straordinario riferimento prestazionale, in un quadro stilistico di alto livello, dove la bellezza delle forme si coniuga all'eccellenza dello studio aerodinamico, curato in modo estremo.

Il motore di 6.3 litri è un'opera d'arte, che si esprime con una melodia sublime. Questo 12 cilindri da favola, disposto in posizione anteriore-centrale, eroga 740 cavalli. Di straordinario livello la qualità tecnologica, con uno studio evoluto su tutti i fronti. Per gli approfondimenti sul tema vi rimandiamo al sito dei cugini di Autoblog.

Qui ci limitiamo a riferire le performance: passaggio da 0-100 km/h in 3.1 secondi, da 0 a 200 km/h in 8.5 secondi, velocità massima superiore ai 340 km/h. Numeri di assoluto valore, quindi, uniti al massimo divertimento di guida, grazie ai rapidi inserimenti, all'elevata velocità di percorrenza delle curve e alla drastica riduzione degli spazi di frenata.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail