Le 3 Bentley nei garage di calciatori famosi

Le auto Bentley sono molto amate dai divi del cinema e dello sport. Alcuni di loro hanno almeno un esemplare in garage.

a:2:{s:5:"pages";a:4:{i:1;s:0:"";i:2;s:13:"David Beckham";i:3;s:15:"Mario Balotelli";i:4;s:17:"Cristiano Ronaldo";}s:7:"content";a:4:{i:1;s:1283:"bentley-continental-gt

Bentley è un marchio presente con le sue auto nel garage di alcuni calciatori famosi. Noi ne abbiamo scelti 3, ma il campionario è molto più vasto. Gli sportivi di cui ci occupiamo oggi godono di grande ammirazione fra i tifosi.

Li accumuna, oltre che la professione, anche l’entusiasmo per le quattro ruote sportive e di lusso. Ciascuno di loro ha vissuto momenti di passione con le creature di Crewe.

Ricordiamo che Bentley Motors, lo scorso anno, ha consolidato la sua posizione di leader sul mercato, con una crescita globale del 19%. Sono state 10.120 le auto consegnate nel 2013, contro le 8.510 del 2012. Si tratta della cifra più alta mai raggiunta nei 95 anni di storia del glorioso marchio inglese.

Al risultato hanno concorso i nuovi modelli della gamma e l’espansione della rete di vendita globale, passata a 193 showroom. Fra i clienti, molti personaggi famosi. Eccone tre.

";i:2;s:1227:"

David Beckham

David Beckham possiede una Bentley Mulsanne. Si tratta di uno dei gioielli più preziosi del suo garage, affollato di auto sportive e di lusso delle migliori marche. Il celebre calciatore ama le opere d’arte a quattro ruote, ma qualche volta eccede nelle personalizzazioni. Per fortuna la vettura britannica non è stata sottoposta a trattamenti di dubbia qualità.

La Mulsanne suscita vasti apprezzamenti per il lusso e la classe innata che esprime. L'ammiraglia della casa britannica è l'erede naturale dell'Arnage, sulla cui base è nata la vettura personale della Regina Elisabetta II d'Inghilterra. Rispetto alla progenitrice si distingue per l'elevato standard tecnologico, unito alla lavorazione artigianale davvero unica al mondo.

Di ampie dimensioni, questa creatura di Crewe è mossa da un V8 di 5.75 litri, forte di ben 512 cavalli. La potenza giunge a terra attraverso un inedito cambio automatico a 8 marce, con cui si sfrutta al meglio la notevole coppia motrice di 1020 Nm. Buone le prestazioni, ma è il taglio aristocratico del suo pacchetto a distinguerla dalle altre.

";i:3;s:1299:"

Mario Balotelli

Mario Balotelli ha scelto una livrea mimetica per la sua Bentley Continental GT Supersport, seguendo una moda lanciata da Lapo Elkann, che ha pure una Ferrari 458 Italia vestita in questo modo. Ci asteniamo dal giudizio sull’allestimento scelto dal famoso calciatore, ma chi ci segue da tempo sa benissimo come la pensiamo sull’argomento.

Preferiamo quindi riservate un po’ di spazio al modello scelto dall’attaccante del Manchester City per questa trasformazione. La Continental GT coniuga doti tecniche di eccellenza, lusso e discrezione. Si caratterizza per le linee eleganti, la qualità della lavorazione artigianale, il livello prestazionale e l'agile manovrabilità. Il telaio e la scocca in acciaio, eccezionalmente rigidi, sono più che capaci di far fronte ai 630 cavalli di potenza del W12 della Supersport, versione muscolosa della gamma.

La dotazione energetica del motore biturbo e la riduzione del peso di tale variante (pari a 110 kg rispetto alla base di partenza), producono prestazioni formidabili, almeno in linea retta, con 329 km/h di velocità di punta e passaggio da 0-100 km/h in 3,9 secondi.

";i:4;s:478:"

Cristiano Ronaldo

Anche Cristiano Ronaldo ha in garage una Bentley Continental, che si affianca a una Rolls-Royce Phantom Drophead Coupe da 700 mila dollari, piena di extra attinti dalla costosa lista di accessori predisposta dalla casa britannica. La prestigiosa vettura di Crewe pernotta nel ricco garage dell'atleta, composto da un'Aston Martin, da una Bmw Serie 6, da una Lamborghini e da una Ferrari. Pare, inoltre, che stia per arrivare una Bugatti Veyron.";}}

  • shares
  • Mail