David Beckham su una Triumph Bonneville: avventure nella foresta amazzonica

Due nomi importanti si uniscono per una splendida avventura, dal sapore magico e speciale. Beckham cavalca una Triumph in Brasile.

David Beckham Triumph Bonneville

A ridosso della prima partita dei Mondiali di Calcio 2014 in Brasile, David Beckham è salito su una Triumph Bonneville customizzata per vivere su questa moto delle avventure nella foresta amazzonica.

L’esperienza è stata ripresa dalla BBC, che ha messo in onda la prima puntata di “Beckham into the Unknown”, un documentario di 90 minuti in cui il celebre sportivo britannico affronta, insieme ad alcuni amici, le insidie del percorso in quel polmone verde.

Non è la prima volta che un nome di peso si abbina a quello della Triumph Bonneville, sulla cui sella sono saliti personaggi famosi come Elvis Presley, Steve McQueen, Marlon Brando, Clint Eastwood, Ryan Reynolds, Bradley Cooper, George Clooney e P!nk.

Ora a questa vera e propria hall of fame si aggiunge David Beckham, uno dei più famosi fuoriclasse del calcio mondiale, legato al mondo dei motori da una genuina passione, sia per le due che per le quattro ruote, di cui custodisce diversi esemplari preziosi.

L’avventura è stata inaugurata a pochi giorni dai Mondiali, che si preparano ad offrire agli appassionati dei momenti di passione sportiva in terra carioca.

Dal 12 giugno al 13 luglio, in Brasile, andrà in scena la Coppa del Mondo FIFA in Brasile, che ha già scatenato l’interesse dei tifosi del pallone.

La Brazilian Bonneville di Beckham è stata pensata per far fronte alle difficoltà di un viaggio che in pochi sarebbero in grado di portare a termine, anche con le più estreme Adventure bike.

L’obiettivo era quello di creare un mezzo che potesse adattarsi al traffico caotico di Rio, ma al tempo stesso capace di essere agile e reattivo sui terreni più impervi della giungla remota e di essere caricato in canoa durante gli attraversamenti fluviali: il risultato è una Bonneville veramente speciale. Ora l’esemplare usato per l'esperienza ha sicuramente qualcosa da raccontare.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail