Auto, Jaguar F-Type Project: potente e veloce

Una nuova Jaguar si affaccia all’orizzonte, per rinverdire la tradizione sportiva della casa inglese, la cui storia è ricca di modelli preziosi.

jaguar-f-type-project

Nel mercato delle auto quello di Jaguar è un nome importante, che ora rinnova la sua tradizione sportiva con la F-Type Project, attesa sul mercato in occasione del sessantesimo anniversario della D-Type, mitica vettura da corsa che ha ispirato il suo design.

Il debutto si è celebrato al Goodwood Festival of Speed 2014, in una cornice ambientale perfettamente intonata alla proposta. Attesi solo 250 esemplari, per una serie limitata destinata a fare la gioia dei collezionisti.

Jaguar con Pinarello per la bicicletta da corsa Dogma F8 del Team Sky

La nuova opera si eleva al rango di auto più veloce e potente mai prodotta dalla casa del giaguaro, grazie ai 575 cavalli erogati dal motore V8 sovralimentato da cinque litri di cilindrata. Con questo serbatoio energetico, la roadster a due posti di fresco conio, omologata per l'uso su strada, è capace di passare da 0 a 100 km/h in 3.9 secondi.

Speciali appendici aerodinamiche in fibra di carbonio e un’esclusiva taratura delle sospensioni, consentono alla F-TYPE Project 7 di offrire un'esperienza di guida davvero unica. Di serie ci sono i freni a matrice carboceramica (CCM), il vettorizzatore di coppia in frenata (TVbB) ed i sedili ispirati alle auto da competizione. Le prime consegne ai clienti inizieranno a partire dalla metà del 2015.

Jaguar alla Mille Miglia 2014 con auto di lusso e vip

Fra qualche mese, quindi, alcuni fortunati potranno giovarsi della presenza in garage di un gioiello automobilistico che rende omaggio alle sette vittorie di Jaguar a Le Mans. Superfluo dive che le emozioni di guida saranno sportive, anche senza raggiungere la velocità massima, limitata elettronicamente a 300 km/h.

Alcuni elementi chiave del suo design includono la carenatura dietro la testa del guidatore ispirata alla D-type, il parabrezza più corto, il nuovo paraurti anteriore ed appendici aerodinamiche per aumentare la deportanza (compresi uno splitter anteriore in fibra di carbonio, le minigonne laterali, il diffusore posteriore e lo spoiler posteriore regolabile).

  • shares
  • Mail