Barca Revolver 44GT in finale ai Motor Boat Awards 2015

Grande l’ammirazione per la barca Revolver 44GT, che incassa importanti riconoscimenti sul mer-cato. Si potrebbe dire: una Gran Turismo da premio.

Revolver 44GT_Running

La barca Revolver 44 GT entra nelle finali dei Motor Boat Awards 2015. L’imbarcazione del cantiere italiano Revolver Boats ha ricevuto la nomina nella categoria “Performance and Sport-boats”.

Il suo nome, specie nella parte terminale della sigla, rispecchia perfettamente i suoi contenuti, simili a quelli delle auto granturismo: soluzioni tecnologiche d’avanguardia, performance eccezionali in assoluta sicurezza, design sportivo ma al contempo raffinato.

I vincitori del contest, organizzato dall’autorevole rivista inglese specializzata Motor Boat & Yachting, saranno annunciati nel corso di una serata di gala che si svolgerà a Londra il prossimo 12 gennaio 2015. Tra i membri della giuria, esperti redattori e boat tester, che hanno fatto la loro scelta fra quelle imbarcazioni che, nel corso delle prove in mare effettuate nel corso degli ultimi dodici mesi, si sono distinte per le loro caratteristiche tecniche e stilistiche.

Barca Revolver 44GT ispirata alle auto granturismo

Barca Revolver 44GT

(28 giugno 2014) - Revolver Boats è pronta a introdurre sul mercato una nuova barca: il Revolver 44GT. Alte prestazioni e design Made in Italy per una innovativa opera che richiama alcune blasonate auto granturismo.

Alla base del progetto del nuovo Revolver 44GT c’è l’ispirazione a trasferire per mare le prerogative di una Gran Touring Car: pertanto eleganza ed elevate performance su un’imbarcazione di prestigio; linee emozionanti da vera sportiva ma anche comfort e sicurezza; ottima autonomia per le lunghe percorrenze.

Il Revolver 44GT mette in mostra un mix unico quanto rivoluzionario di “power & cruise”, all’insegna del design più raffinato: un insieme bilanciato di lusso, tecnologia d’avanguardia e innovazione. Il risultato è notevole.

Si tratta di una barca potente e performante, ma non è una “normale” powerboat per esibizione di potenza e velocità pura: è anche espressione di grande autonomia di navigazione, tanta funzionalità, molto comfort. Un risultato ottenuto grazie alle scelte tecniche del team Revolver, a cominciare dalla propulsione che ora prevede due motori Cummins diesel da 550 CV coniugati a trasmissioni Arneson con eliche di superficie.

Nuovi segni distintivi si trovano anche lungo tutta la figura di questa GT: le prese d’aria posteriori sfoggiano un taglio verticale “a branchie” che richiama le auto esclusive degli anni ‘60 mentre all’estrema prua è inedito il disegno della fanaleria a LED integrata nel possente ed insieme protettivo bottazzo che ne definisce il profilo.

L’organizzazione degli spazi interni ruota infatti tutta intorno alla grande struttura centrale, quella che ospita la plancia comandi e la postazione di guida. Quest’area è stata sostanzialmente modificata rispetto allo sportivissimo 42R all’insegna di una nuova, elegante simmetria delle linee e di una ricercata comodità, in stile automobilistico.

Da segnalare la sofisticata tecnica di costruzione, che mira a mantenere le migliori caratteristiche di rigidità strutturale nell’ottica di un ottimale contenimento dei pesi. Lo scafo, la coperta e tutti i dettagli strutturali (madieri, longheroni e paratie) sono realizzati con la tecnica dell’infusione sottovuoto. La resina è vinilestere, la laminazione è in sandwich di Corecell con tessuti di fibra di vetro E-biassiali e irrigidimenti localizzati lungo le strutture di maggior sforzo con tessuti unidirezionali e multi assiali di carbonio. L’Hard-Top è strutturale in carbonio, con le paratie a bella vista: come nelle auto di grande prestigio.

  • shares
  • Mail