Yacht di lusso Wider 165', arriva in cantiere la nuova ammiraglia [Foto]

Wider 165’ è un nuovo progetto per l’ammiraglia del cantiere italiano, che ospiterà un sottomarino per tre persone

Lo yacht di lusso Wider 165' è entrato nelle scorse ore al cantiere di Ancona, la Wider Superyacht Division. Durante l'operazione, durata poco più di due ore, il più grande panfilo del marchio ha percorso circa 900 metri di strade pubbliche prima dell'arrivo a destinazione. Si tratta di un importante step verso il traguardo finale, che le foto documentano al meglio.

Via | Press Office

Yacht Wider 165', nuova ammiraglia del cantiere italiano

wider-165

Wider ha in cantiere un super yacht di 50 metri, il 165’. Questo modello rappresenta il più grande progetto di panfilo concepito fino ad oggi dall’azienda italiana. L’imbarcazione sarà in grado di alloggiare il nuovo sommergibile dell’armatore che potrà così dilettarsi con escursioni sottomarine durante le sue vacanze a bordo dello yacht.

Con il Wider 150’ come punto di partenza, lo yacht designer Fulvio De Simoni, in collaborazione con Tilli Antonelli e il team di progettazione Wider, ha creato un super yacht di 50 metri in alluminio dalle linee eleganti e in armonia con il mare, aumentando i volumi interni e gli spazi vivibili all'esterno.

Oltre a un touch’n’go helipad a prua, il nuovo Wider 165’ offre una magnifica “Wider Beach” a poppa – una delle più ampie piattaforme “swim-and-sunbathing” nella sua categoria – provvista di piscina coperta. La “Beach” si converte anche in un garage che ospita il nuovo Wider 32’, mentre un “floating launching system” facilita le manovre di entrata/uscita del tender.

Il cuore pulsante del progetto del Wider 165’ è il suo sistema di propulsione diesel/elettrica, che garantisce consumi estremamente ridotti aumentando in maniera significativa il range di navigazione. Questo sistema ha permesso di sostituire la tradizionale sala macchine con una “Power Generator Room” e una “Technical Room” con batterie LiPo localizzate a prua; conseguentemente lo spazio che si libera nella zona più confortevole della nave può essere utilizzato per creare cabine ospiti più ampie ed accoglienti.

Il sistema complessivo di propulsione è completamente modulare: lo yacht può navigare utilizzando soltanto le batterie, in modalità ZEM (Zero Emission Mode); inoltre, inserendo fino a quattro gruppi diesel, si ottengono diverse velocità e relative autonomie, mantenendo i consumi specifici limitati.

Tutte le fonti di energia di bordo sono controllate dal Wider Management System, un sistema intelligente e di nuova generazione, indipendente ed integrato che controlla la potenza erogata dalla presa di banchina, dai gruppi elettrogeni e dalle batterie, distribuendola tra la funzione Hotel, il sistema di propulsione e la ricarica delle batterie, se necessario.

Inoltre, il Wider 165 ' è dotato di un sistema di propulsione Azipod che offre vantaggi significativi rispetto ad un sistema tradizionale in linea d’asse: le vibrazioni sono ridotte (anche in retromarcia), la gestione è semplice e non sono necessari timoni per le manovre, in quanto il pescaggio è minimo.

Il design intelligente dello yacht si concentra sulla riduzione dei consumi e delle emissioni, massimizzando lo spazio di vita a bordo, senza sottovalutare l'importanza di una facile manutenzione. Per queste ragioni, il materiale scelto per l'intera costruzione del Wider 165’ è l’alluminio, un metallo nobile e resistente che, essendo particolarmente leggero, permette di aumentare il rapporto prestazioni/consumo dello yacht e di conseguire una notevole riduzione delle emissioni.

Oltre a ciò, l'alluminio è completamente riciclabile, e tutto questo aiuta a ridurre l’impatto della nave sull'ambiente. L’alluminio offre una maggiore libertà in fase di costruzione in quanto aumenta la possibilità di personalizzazione e riduce notevolmente i tempi di produzione. Questo materiale non è solo leggero, è anche resistente e flessibile, versatile, morbido ma robusto.

  • shares
  • Mail