Azim Premji, 2 miliardi di donazioni dal Bill Gates d'India

premjiIl miliardario indiano Azim Premji, attivo nel settore delle alte tecnologie, si avvia a rendere concreta l'intenzione di dare agli altri una quota del suo tesoro. Ieri il ricco uomo d'affari ha compiuto un grande passo verso l'obiettivo, annunciando una donazione di 2 miliardi di dollari.

Premji trasferirà una quota pari all'8,7% del suo capitale in Wipro verso l'ente benefico che presiede. L'operazione, da completare entro il 7 dicembre, farà scendere la sua partecipazione azionaria nel gruppo dal 79% a quasi il 70%.

Il re del software in terra d'India ha un patrimonio stimato di 17.6 miliardi di dollari, secondo la tradizionale classifica stilata da Forbes sugli uomini più ricchi del mondo. L'intervento che sta mettendo in campo giunge in una fase in cui nel paese dei Marahaja molti paperoni stanno mostrando un forte spirito filantropico.

Quello di Premji è un atto di generosità che si orienta soprattutto verso l'istruzione dei poveri, con la speranza di assicurare loro un futuro migliore. La sua fondazione ha già lavorato nell'entroterra rurale per migliorare la qualità delle scuole pubbliche, ma sta pure investendo delle risorse per la creazione della Azim Premji University, che mira a fornire corsi di specializzazione in educazione e sviluppo.

In un comunicato stampa, il benefattore ha dichiarato: "Una buona istruzione è fondamentale per costruire una società giusta, equa, umana e sostenibile. Tutti i nostri sforzi, compreso l'ateneo che stiamo istituendo, sono incentrati sui gruppi più vulnerabili e svantaggiati della nostra società". L'iniziativa di Premji imita quella di Bill Gates e può spingere altri indiani ad aprire il portafoglio.

Via | Forbes.com

  • shares
  • Mail