Bon Jovi deluso di non essere nella classifica di Forbes

bon joviJon Bon Jovi non riesce a darsi pace per il mancato inserimento nella classifica delle celebrità più ricche del 2010 redatta da Forbes. La storia non è fresca, ma torna d'attualità per lo scambio di valutazioni tra il cantante statunitense e i responsabili della rivista. Il fatto è singolare, perché lontano dalle logiche della gente comune, ma per alcuni vip mostrarsi ricchi è importante quanto esserlo.

L'artista a stelle e strisce non riesce a comprendere come, nonostante un tour infinito iniziato a febbraio, sia rimasto fuori dall'elenco mentre, per esempio, Britney Spears è stata inserita al quinto posto, anche senza aver fatto niente quest'anno. Il risultato si lega al criterio di compilazione, che tiene conto dei guadagni maturati tra giugno 2009 e giugno 2010, includendo flussi di entrate come concerti, merchandising, diritti d'autore, vendite musicali, editoria e royalties.

Bon Jovi sarebbe rimasto fermo per otto dei dodici mesi presi in considerazione, ma un suo portavoce boccia l'analisi. Senza entrare nel merito del curioso confronto, siamo certi che le cose cambieranno il prossimo anno. Al momento il cantante deve accontentarsi di vedere in cima alla classifica il nome degli U2, con 130 milioni di dollari raccolti in tutto il mondo. Dietro di loro gli AC/DC (114 milioni), Beyoncé (87 milioni) e Springsten (70 milioni).

Via | Antimusic.com

  • shares
  • Mail