Boutique Ermenegildo Zegna di Osaka espone l'arte Made in Italy

L’arte e la moda si coniugano spesso in modo mirabile, con risultati capaci di lasciare il segno, specie se le note sono Made in Italy.

ermenegildo-zegna

E’ stata inaugurata a Osaka, in occasione dell’apertura della Boutique Ermenegildo Zegna (firmata dal celebre architetto Peter Marino), una nuova edizione di Art in Global Stores, progetto promosso, ideato e realizzato dal Gruppo Zegna nell’ambito di ZegnArt, piattaforma che riunisce in un’unica progettualità coerente tutte le attività del gruppo in favore dell’arte contemporanea, realizzate in collaborazione con artisti, curatori, enti e istituzioni culturali.

Chiara Camoni è l’artista italiana scelta per questo nuovo episodio di ZegnArt/Art in Global Stores, particolare linea di intervento che si basa sull’idea di ‘collezione diffusa’, arricchendo i nuovi negozi Ermenegildo Zegna nel mondo di aree dedicate ad ospitare in modo permanente opere site specific commissionate ad artisti mid-career.

Focus del progetto è la migliore creatività italiana: a cura di Cecilia Canziani e Simone Menegoi, con il coordinamento di Andrea Zegna, Art in Global Stores è un ciclo di nuove commissioni di opere permanenti appositamente concepite per lo spazio che le ospiterà affidate ad artisti italiani, invitati a confrontarsi con lo spirito e la filosofia del gruppo Zegna.

Il lavoro di Chiara Camoni per la Boutique di Osaka è una scultura murale composta di una moltitudine di piccole forme in argilla in diverso colore, infilate su fili di metallo e fissate per mezzo di ganci, quasi fossero matasse di lana stese ad asciugare.

Ogni elemento dell’opera è percepibile come scultura a sé stante, ma esiste anche come unico insieme: restituisce un’ottica minimalista se ammirata da lontano, rivela invece una varietà di forme e dettagli, se analizzata da vicino.

  • shares
  • Mail