La Cina pensa a una copia del Burj Khalifa

burj pechino

La Cina ha un'economia che cresce a ritmo forsennato. Per dotarsi di un ulteriore simbolo della sua potenza, il paese della Grande Muraglia sta pensando di costruire a Pechino un grattacielo con hotel di lusso sull'esempio del Burj Khalifa di Dubai. Per compiere l'impresa conterà sull'aiuto dell'Arabia Saudita.

L'investimento previsto per l'opera è di 1.3 miliardi di dollari, ma la cifra potrebbe crescere in base alla tempistica. A darne notizia sono alcuni giornali della capitale. Il complesso dovrebbe sorgere alla fine di Chang An Avenue, che attraversa la capitale cinese fino a piazza Tiananmen.

Nessun dettaglio, al momento, sui termini della partecipazione degli Emirati al progetto e sulle date. Ricordiamo che il Burj Khalifa, inaugurato nel gennaio dello scorso anno, è l'edificio più alto del mondo, con i suoi 828 metri di estensione verticale. Il suo costo è stato di 1.5 miliardi di dollari.

Via | Arabiabusiness.com

  • shares
  • Mail