Tunisi, la Ferrari 599 Gtb Fiorano di Ben Ali come trofeo

I disordini civili in Tunisia e la rabbia della gente nei suoi confronti hanno costretto il presidente Zine El-Abidine Ben Ali a lasciare il Paese. Come accade sempre in questi casi, la fuga è stata repentina, con pochissimo tempo a disposizione per riempire le valigie. Impossibile, quindi, portare via degli oggetti ingombranti.

Il dittatore ha dovuto lasciare tanta ricchezza alle spalle, accumulata in anni di vergognoso regime totalitario. Fra i beni rimasti a Tunisi anche la Ferrari 599 GTB Fiorano dell'uomo politico, recuperata dai manifestanti in rivolta, che hanno utilizzando un carrello elevatore per portare a casa il nuovo trofeo, di cui si sentono proprietari.

Via | Autospies.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: