Christie's registra un trend positivo per gli orologi di lusso a Dubai

orologio di lusso

Dubai è destinata a diventare una piazza di riferimento mondiale per la vendita all'incanto di orologi di lusso. Questo è quanto emerge dai numeri rilevati da Christie's. La casa d'aste inglese ha registrato un incremento di vendite nel ricco emirato del 42% rispetto al 2008.

Le due sessioni dedicate lo scorso anno ai segnatempo più rari hanno generato in quel contesto un fatturato di 2.5 milioni di dollari, con un aumento del 19,5% sui ricavi ottenuti nei 12 mesi precedenti. Aurel Bacs, responsabile internazionale degli orologi per Christie's, ha detto ad Arabian Business: "La crescita delle vendite del comparto è stata superiore alle nostre aspettative nell'area".

Poi ha aggiunto: "Con un simile trend ci aspettiamo che questo bacino diventi un polo sempre più importante per le nostre vendite globali nel settore". Il pezzo più caro venduto a Dubai nel 2010 è stato un Patek Philippe con fasi lunari, ceduto nel mese di ottobre ad oltre 116 mila dollari.

Via | Arabianbusiness.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: