Salone Nautico Genova 2014: yacht Ferretti Custom Line Navetta 28

L’appuntamento ligure, giunto alla 54ma edizione, è stato scelto per il debutto italiano del modello, che eredita varie soluzioni dall’ammiraglia Navetta 33 Crescendo.

Ferretti Custom Line Navetta 28

Lo yacht Ferretti Custom Line Navetta 28, nuovo modello della serie semi-dislocante del brand, fa il suo sbarco tricolore al Salone Nautico di Genova 2014, in programma fino al 6 ottobre. Fra le novità assolute portate in dote spiccano il sistema Dual Mode Transom (che rivoluziona interamente l’area esterna di poppa), le nuove grandi vetrate a scafo e un impianto di intrattenimento speciale.

Questa imbarcazione emblema del più sofisticato Made in Italy, dall’eleganza classica e dalla tenuta perfetta in ogni condizione, promette grande autonomia in termini di range, insieme a una praticità di gestione tipica solo delle imbarcazioni di minori dimensioni.

Perfettamente inserita nel solco della migliore tradizione tricolore, questa raffinata opera si offre allo sguardo con eleganza classica, in una cornice tecnica e funzionale di adeguato rango. Anche la tenuta in mare promette di essere all’altezza, in ogni condizione.

Tale efficienza aumenta il suo appeal, che trova adeguato sigillo nella ricercatezza degli ambienti, gestiti con sapiente cura dagli autori del progetto. Tutto questo nel pieno rispetto dei desideri dell’armatore, che può confezionarsi un prodotto aderente alle specifiche personali, come impone la nuova ricetta dell’esclusività.

Note felici giungono anche dal comfort, trattato con la dovuta attenzione. Fra i tanti dettagli stilistici emerge il sistema a vetrate circolari scorrevoli nell’area pranzo panoramica sul ponte superiore, che consente grande flessibilità nell’utilizzo dell’ambiente, chiuso a poppa e connesso al salone oppure aperto verso l’esterno. La spinta è assicurata da una coppia di motori MAN V8 a 1.200 mhp, con cui si raggiungono i 16 nodi di massima velocità e un’andatura di crociera di 13,5 nodi. L’autonomia è, rispettivamente, di 400 e 650 miglia nautiche.

  • shares
  • Mail