Yacht Benetti Veloce 140 debutta al Fort Lauderdale Boat Show 2014

Si avvicina all’orizzonte l’appuntamento con il celebre salone americano, considerato uno dei più importanti su scala planetaria. Le gradi firme del settore sono pronte a mostrare la loro eccellenza.

benetti-140-veloce

Il Benetti Veloce 140’ si prepara allo sbarco in società, nella splendida cornice del Fort Lauderdale International Boat Show 2014, in programma negli Stati Uniti dal 30 ottobre al 3 novembre. La cornice sembra quella giusta per far conoscere al mondo le doti di questo gioiello nautico, destinato a fare la gioia degli armatori e dei loro ospiti.

Si tratta di un’imbarcazione di grande personalità, che impreziosisce la gamma “Class Fast Displacement”. Il vigore del suo carattere deriva dalle innovazioni tecnologiche di carena e propulsioni, ma anche dal forte stile che contraddistingue design e arredi.

Alla base di tutto c’è la nuova carena D2P studiata dallo Studio Pierluigi Ausonio Naval Architecture e dal centro di Ricerca e Sviluppo del gruppo Azimut|Benetti. I primi vantaggi consistono nella velocità di crociera di 12 nodi a consumo contenuto, ma anche nella possibilità di viaggiare a velocità sostenute (oltre i 20 nodi) con il massimo comfort.

Il Veloce 140’ è quindi uno yacht semi-custom, con scafo D2P (displacement to planing): un progetto innovativo, adatto ai clienti desiderosi di maggiori velocità e a chi per la prima volta si avvicina al cantiere toscano sapendo di poter contare su yacht capaci di più alte performance e, al contempo, di agevoli andature dislocanti.

Il primo scafo della serie si caratterizza per gli interni molto personalizzati, a partire dalla distribuzione degli spazi, su esplicita richiesta dell’armatore. Mentre l'Exterior Styling & Concept è a cura di Stefano Righini, il design interno è stato sviluppato dallo studio inglese RWD-Redman Whiteley Dixon in collaborazione con il designer del committente.

Il decor (interior&exteriors) è stato invece affidato all'architetto internazionale Joao Armentano. Dominano, come legni principali il TAY tinto grigio chiaro e il TABU grigio ardesia per i pavimenti. Sono poi stati scelti laccati silver per elementi decorativi e laccati bianco e alcantara per cielini. Tutti gli acciai sono satinati. Gli arredi interni sono firmati Minotti, le lampade Flos e le rubinetterie Gessi.

Per quanto riguarda l’anima tecnologica dell’imbarcazione, da segnalare che utilizza i motori più grandi mai montati dal cantiere di Benetti in Viareggio: due MTU 12V4000 M93L da 3.500 mHp. È poi dotata di un sistema di pinne stabilizzatrici elettriche della CMC Marine.Sun Deck. Il grande Sun Deck si estende per più di 77 mq sul “ponte” più alto della nuova realizzazione di Benetti. Anche qui classe e funzionalità si incontrano.

La grande terrazza sul mare è dominata dalla piscina centrale che fronteggia la zona living più spettacolare del 140’: un’estesa zona living sulla destra servita dal lungo bar lineare sulla sinistra. Anche questo concorre al giovamento sensoriale.

  • shares
  • Mail