Parigi, dal Salone dell'auto 2014 le vetture di lusso più belle

Quella che va in scena nella capitale francese è la vetrina motoristica più importante del pianeta, insieme all'appuntamento di Ginevra. Molte le novità fra le auto di lusso.

Il Salone dell'Auto di Parigi sta offrendo, anche nel 2014, un ricco assortimento di vetture di lusso, in vetrina nei padiglioni fieristici della Ville Lumière. Qui si potranno ammirare fino al 19 ottobre diverse fuoriserie di fresca uscita, che segnano momenti importanti per le rispettive case produttrici.

Noi abbiamo selezionato per voi alcune delle novità più belle o impattanti dell'evento, andando a pescare nel segmento dei gioielli di fascia più alta, perché i sogni non possono scendere a compromessi. Seguiteci nel nostro viaggio alla loro scoperta, partendo dalla regina del salone, che porta il "cavallino rampante" su cofano.

Ferrari 458 Speciale A

Ferrari 458 Speciale A

Questa creatura Ferrari (dove la lettera finale equivale ad Aperta) nasce in tiratura limitata. Il privilegio di possederla sarà concesso soltanto a 499 clienti collezionisti, che potranno giovarsi della spider stradale più prestazionale della storia del “cavallino rampante”. Basti dire che l’accelerazione da 0 a 100 km/h viene coperta in soli tre secondi, mentre il tempo sul giro a Fiorano è di 1’23”5.

Ferrari 458 Speciale A

Il merito è della qualità di un pacchetto votato all’eccellenza, che coniuga le performance estreme al piacere di guida all’aria aperta. Il ricorso al tetto rigido ripiegabile in alluminio, che impiega soli 14 secondi per abbassarsi o alzarsi, riduce la differenza di peso rispetto alla omologa coupé, con uno scarto di appena 50 Kg.

La 458 Speciale A viene presentata in livrea giallo triplo strato con banda centrale blu Nart e bianco Avus. I cerchi forgiati a cinque razze in grigio corsa sposano al meglio il suo temperamento. Gli interni, fortemente ispirati all'universo racing, sono caratterizzati dall’impiego di materiali nobili e leggeri, trattati con l’artigianalità e la cura tipiche della Ferrari. Ciò emerge anche nelle finiture plancia, nei pannelli porta e nel tunnel centrale in un esclusivo carbonio blu, utilizzato anche per le pedane, o nei sedili dal nuovo stile, in Alcantara con cuciture in contrasto e tessuto tridimensionale.

Ferrari 458 Speciale A

Il primo esemplare del modello è stato presentato in un evento per pochi eletti al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach. Immutata la meccanica: del resto, con un cuore aspirato da 605 cavalli, spremuti da un V8 di 4.5 litri, non si può pretendere di più. Le prestazioni sono simili a quelle delle variante coperta ed anche la precisione di guida sarà la stessa, pur viaggiando a cielo aperto.

Ferrari 458 Speciale A

Il modello, che sostituisce idealmente la 430 Scuderia 16M, è destinato ai clienti che amano l'esclusività e il divertimento di guida. Beati loro, che ogni mattina potranno decidere di accendere le loro emozioni al ritmo melodico di questa "rossa", forte di 605 scalpitanti cavalli.

Il suo carattere si esprime in una cornice di impagabile fascino e seduzione, che profuma di corse. Basta guardarla nelle foto per innamorarsene.


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

Maserati Ghibli S Q4 vestita da Ermenegildo Zegna

Maserati Ghibli S Q4 Ermenegildo Zegna

Debutto mondiale a Parigi per la nuova Maserati Ghibli Ermenegildo Zegna Edition, una concept car che rappresenta la naturale evoluzione del sodalizio tutto italiano fra la casa del “tridente” e la maison di Trivero.

Questo “sbarco” giunge nell’anno in cui si celebrano i 100 anni di storia di Maserati. Per il secondo atto del matrimonio, nato con la Quattroporte, è stata scelta la Ghibli S Q4, che regala un look dinamico e contemporaneo, per un target amante del lusso unito a preziosi dettagli.

Maserati Ghibli S Q4 Ermenegildo Zegna

Nell’interpretazione di Zegna, la carrozzeria è verniciata in una nuova tinta tri-strato e anche i cerchi da 20” prevedono un colore sviluppato ad hoc; gli interni sono stati concepiti per offrire la massima espressione di stile e distinzione, con uno schema colori a contrasto che si concretizza nell’accoppiamento tra finissima pelle e preziosi filati del marchio. Il risultato è splendido.

Maserati Ghibli S Q4 Ermenegildo Zegna

Concepita per dare vita a quella che sarà una futura e rinnovata offerta di prodotto, l’interpretazione presente sulla concept esalta carattere e qualità estetica dell’auto, rendendola ancora più esclusiva grazie ai materiali sviluppati in collaborazione con Ermenegildo Zegna e declinati sugli interni per dare un taglio dal carattere fortemente contemporaneo.

Maserati Ghibli S Q4 Ermenegildo Zegna

La vettura è spinta dal performante V6 Twin-Turbo da 410 CV, dotato di trasmissione a quattro ruote motrici “Q4”, capace di uno scatto da 0 a 100 km/h in soli 4,8 secondi, anche grazie ai 550Nm di coppia massima, e di raggiungere la velocità massima di 284 km/h.

Maserati Ghibli S Q4 Ermenegildo Zegna
Maserati Ghibli S Q4 Ermenegildo Zegna
Maserati Ghibli S Q4 Ermenegildo Zegna
Maserati Ghibli S Q4 Ermenegildo Zegna

Bentley Mulsanne Speed

Bentley Mulsanne Speed

Bentley ha svelato al Salone di Parigi la nuova ammiraglia, che incarna l’espressione più alta di sfarzo e prestazioni: si tratta della Mulsanne Speed, che promette un’esperienza di guida extra lusso abbinata a prestazioni di alto livello.

Bentley Mulsanne Speed

Questa vettura è stata pensata su misura per il guidatore, con 537 CV (395 kW), 1.100 Nm di coppia e sospensioni e sterzo sportivi selezionabili dal cliente. Grazie al gruppo propulsore riprogettato, con il potente V8 biturbo da 6,75 litri di Bentley, la Mulsanne Speed sfreccia da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi, fino a una velocità di punta pari a 305 km/h.

Bentley Mulsanne Speed

Con i suoi tocchi di stile innovativi e contemporanei, il modello incarna la quintessenza del lusso britannico. I dettagli della carrozzeria con finitura in tinta scura rimandano alla grande potenza della Speed, mentre le tecnologie imbarcate e le funzioni di connettività sono integrate con eleganza e discrezione, celate sotto i materiali più pregiati, lavorati con superba maestria artigianale e impreziositi da raffinati elementi realizzati a mano.

Bentley Mulsanne Speed
Bentley Mulsanne Speed
Bentley Mulsanne Speed
Bentley Mulsanne Speed
Bentley Mulsanne Speed

Lamborghini Asterion LPI 910-4

Lamborghini Asterion

E’ una vettura dimostrativa, con tecnologia ibrida Plug-in. Fa capire come l’integrazione fra motore termico ed elettrico sia la carta vincente della mobilità del futuro, in termini di facilità d’uso, emozioni, piacere di guida, ecologia, evitando i tanti limiti (anche sensoriali) dell’elettrico puro.

Le sue linee sono meno seducenti di quelle delle Lamborghini “convenzionali”, ma questa vuole essere una vetrina del know-how aziendale sul fronte della ricerca.

Lamborghini Asterion

L’Asterion LPI 910-4 è una concept car che rappresenta una soluzione per ridurre in modo significativo le emissioni di CO2 utilizzando le tecnologie disponibili al giorno d'oggi; al tempo stesso, però, offre guidabilità e reattività di alto livello, cui si aggiunge una potenza superiore, un'autonomia eccezionale di ben 50 km in modalità puramente elettrica.

Lamborghini Asterion

Collocato longitudinalmente e in posizione centrale, il V10 aspirato da 5,2 litri eroga una potenza massima di 449 kW (610 Cv) e 560 Nm di coppia. Unito ai tre motori elettrici che garantiscono ulteriori 220 kW (300 Cv) porta la potenza totale in modalità ibrida a 669 kW (910 Cv). L'azione combinata dei due sistemi di propulsione si traduce in un’accelerazione da 0 a 100 km/h completata in 3 secondi netti.

Lamborghini Asterion

Con una velocità massima in configurazione ibrida che tocca i 320 km/h, l’Asterion LPI 910-4 riesce a raggiungere i 125 km/h quando è spinta dai soli motori elettrici. Ancora più impressionante è l'autonomia in modalità elettrica nella guida cittadina, pari a 50 km. Il livello di emissioni certificato è di 98 g/km, senza implicazioni negative sul fronte del piacere di guida e del sound.

Lamborghini Asterion
Lamborghini Asterion
Lamborghini Asterion
Lamborghini Asterion

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail