Carlos Slim apre un museo in Messico per esporre la sua collezione di opere d'arte


Carlos Slim vuole dimostrare una volta di più di credere nel suo Paese, investendo non solo in termini economici, ma anche culturali: la sua Fondazione infatti si occuperà totalmente dell'organizzazione di mostre e della manutenzione del nuovo museo d'arte finanziato proprio dal miliardario.

Il Soumaya Museum, così chiamato in onore della defunta moglie di Slim, aprirà i battenti entro marzo a Città del Messico, per mostrare gratuitamente al pubblico pezzi della storia dell'arte provenienti dalla collezione privata del miliardario: da Cézanne a Renoir, da Van Gogh a Matisse, da Pablo Picasso a Salvador Dalì, la struttura ospiterà molte delle 66.000 opere di proprietà di Slim.

Il museo, la cui imponente e scintillante struttura è stata progettata da Fernando Romero, è costata a Carlos Slim circa 34 milioni di dollari e si presenta ai messicani come un prezioso dono elargito dall'uomo più ricco del mondo.

Via | Bloomberg

  • shares
  • Mail