CRN ha varato uno yacht di lusso di 60 metri

crn 130

CRN ha varato ieri ad Ancona, in forma privata, il modello 130, uno yacht di lusso di 60 metri in acciaio e alluminio. La cerimonia è avvenuta in presenza della famiglia dell'armatore, del management e delle maestranze del cantiere navale marchigiano. Questo battesimo segue quello del "Lady Trudy", avvenuto martedì scorso.

Il 130 sfoggia un profilo allungato e filante. Lo scafo color crema (ricoperto nella foto da una pellicola di rivestimento a protezione) è caratterizzato da una forte personalità, che rende ancora più interessante la nave.

I volumi imponenti, con ampi spazi protesi sul mare, caratterizzano questo esemplare, le cui linee esterne portano la firma dello Studio Zuccon International Project, che ha lavorato in stretta collaborazione con l'ufficio tecnico aziendale, mentre il design degli interni è stato curato dagli architetti Alexandre e Cristina Negoescu.

E' un'imbarcazione discreta ed elegante, capace di rappresentare forme che durano nel tempo, andando ad accrescere il valore sia per l'armatore che per il cantiere. Con il suo arredamento minimale, le scelte monocromatiche e le forme sinuose, propone un nuovo habitat contemporaneo e di estremo piacere, dove l'occhio percepisce volumetrie maggiori, con ampi spazi aperti. All'interno potranno comodamente alloggiare 12 persone, in 5 cabine ospiti più la suite dell'armatore, e 14 membri di equipaggio.

Via | Ferrettigroup.com

  • shares
  • Mail