Calendario Pirelli 2015: l'inaugurazione della mostra The Cal, il party e tre chef stellati per Expo 2015

Dopo una lunga attesa, ecco finalmente il debutto del Calendario Pirelli 2015, destinato a pochi fortunati, che potranno giovarsi della sua arte comunicativa.

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:36:"La storia del calendario nei decenni";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:101018:"Calendario Pirelli 2015

Il Calendario Pirelli 2015 continua a guadagnare le luci dei riflettori. In questo nostro aggiornamento, insieme a tutte le foto dell'opera, troverete le immagini dell'inaugurazione della mostra The Cal e del party finale, che ha registrato la presenza di tre chef stellati.

Calendario Pirelli 2015: inaugurazione mostra The Cal

Inaugurazione mostra Pirelli The Cal 2015

Il 19 novembre si è svolta la serata di opening della mostra "The Cal" al Palazzo Reale di Milano, che andrà in scena dal 21 novembre 2014 al 22 febbraio 2015, con una selezione di circa 200 fotografie tratte dai Calendari Pirelli dalla nascita a oggi.

Inaugurazione mostra Pirelli The Cal 2015

L’esposizione (curata da Walter Guadagnini e Amedeo M. Turello, promossa dal Comune di Milano-Cultura con il patrocinio di Expo e organizzata e prodotta da Palazzo Reale e GAmm Giunti), si avvia verso l'apertura. Noi di Blogo siamo stati presenti all'anteprima, che vi proponiamo in 115 scatti. Per non perdervi niente, vi consigliamo di scorrere tutte le immagini, nella striscia delle piccole icone.

Inaugurazione mostra Pirelli The Cal 2015

Inaugurazione mostra Pirelli The Cal 2015

Inaugurazione mostra Pirelli The Cal 2015

Inaugurazione mostra Pirelli The Cal 2015

Inaugurazione mostra Pirelli The Cal 2015

Inaugurazione mostra Pirelli The Cal 2015

Inaugurazione mostra Pirelli The Cal 2015

Inaugurazione mostra Pirelli The Cal 2015

Inaugurazione mostra Pirelli The Cal 2015


Calendario Pirelli 2015: serata Pirelli

Serata Pirelli

La serata di apertura della mostra è stata celebrata in anteprima con uno show cooking, cui sono intervenuti Marco Tronchetti Provera, il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia, le modelle Eva Herzigova e Candice Huffine e tre super chef per celebrare la bellezza e il cibo in vista di Expo 2015: Cracco, Oldani e Andrea Berton.

Serata Pirelli

Serata Pirelli

Serata Pirelli

Serata Pirelli

Serata Pirelli

Serata Pirelli

Serata Pirelli

Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli
Serata Pirelli

Calendario Pirelli 2015: le foto

Calendario Pirelli 2015

Il Calendario Pirelli 2015 è stato presentato presso “Pirelli HangarBicocca”, lo spazio d’arte contemporanea del costruttore italiano a Milano, città che si prepara ad ospitare l’Expo. La nuova edizione di questo oggetto di culto Made in Italy porta la firma di un fotografo di grande successo, Steve Meisel, che gode di ampia e meritata fama nell’universo della moda.

La sua personalità, eclettica e schiva, trova un riflesso nelle immagini dell’opera di fresca presentazione, che fissa con l’obiettivo lo splendore delle modelle chiamate ad interpretare i dodici mesi dell’anno.

Calendario Pirelli 2015

Ecco i nomi delle protagoniste, scelte tra modelle top ed emergenti: le americane Gigi Hadid, Candice Huffine, Carolyn Murphy e Cameron Russel, le brasiliane Isabeli Fontana, Adriana Lima e Raquel Zimmermann, l’inglese Karen Elson, la portoricana Joan Small, le russe Natalia Vodianova e Sasha Luss, la tedesca Anna Ewers.

Calendario Pirelli 2015

Il lavoro di Meisel si è concentrato in cinque giorni di scatti realizzati lo scorso maggio in uno studio di New York. Nelle foto sono proposti alcuni dei modelli estetici di riferimento del nostro tempo, gli stereotipi che la moda e lo star system impongono in questo momento: le icone pubblicitarie, le eroine del cinema, la trasgressività esplicita della moda.

Calendario Pirelli 2015

Ancora una volta, l’autore ha dimostrato la sua grande capacità di trasformare i soggetti delle proprie immagini. Un lavoro in cui il fotografo è stato supportato dallo styling guidato da Carine Roitfeld - ex direttrice di Vogue Francia e da lungo tempo tra le protagoniste del fashion system – e da Pat McGrath, tra le più note make-up artist mondiali.

Calendario Pirelli 2015
Calendario Pirelli 2015
Calendario Pirelli 2015
Calendario Pirelli 2015
Calendario Pirelli 2015

Calendario Pirelli 2015: il backstage

Calendario Pirelli 2015 backstage

Forte delle sue grandi doti creative e di interprete delle tendenze della moda, nelle sue coloratissime immagini Meisel ha sintetizzato alcune delle icone più rappresentate nella società odierna.

Calendario Pirelli 2015 backstage

Ecco le sue parole:

Non volevo fare un calendario concettuale, né legarlo a una particolare location, ma 12 manifesti in cui è la donna, con la sua sensualità, la protagonista assoluta di 12 immagini molto diverse tra loro. Volendo limitare l’utilizzo di abiti e accessori e disponendo della massima libertà creativa, ho trovato molto stimolante ‘giocare’ con i colori, con il trucco, con i materiali. E’ stata un’esperienza molto gratificante!

Calendario Pirelli 2015 backstage

Prossimo appuntamento la Mostra “Forma e Desiderio - The Cal Collezione Pirelli”, che si terrà a Palazzo Reale di Milano dal 21 novembre al 19 febbraio 2015, dove verrà illustrata una storia lunga mezzo secolo. Il percorso espositivo renderà omaggio alla dimensione artistica della straordinaria campagna di comunicazione Pirelli.

Calendario Pirelli 2015 backstage

La galleria si spingerà oltre la scansione cronologica, sviluppandosi con un itinerario tematico, seguendo un processo che esplora e accosta relazioni, analogie, citazioni e contrasti.

Calendario Pirelli 2015 backstage

Ricordiamo che il Calendario Pirelli è oggi alla 42ma edizione. Nel corso della storia sono stati coinvolti 33 fotografi, nove dei quali hanno prodotto due lavori sul tema.

Calendario Pirelli 2015 backstage

Primato delle location per l’Europa, scelta 17 volte come set fotografico. Poi gli Stati Uniti (11 volte), i Caraibi (4), l'Africa (5), il Brasile (3), la Cina (1).

Calendario Pirelli 2015 backstage

Calendario Pirelli 2015 backstage

Calendario Pirelli 2015 backstage

Calendario Pirelli 2015 backstage

Calendario Pirelli 2015 backstage

Calendario Pirelli 2015 backstage
Calendario Pirelli 2015 backstage
Calendario Pirelli 2015 backstage
Calendario Pirelli 2015 backstage
Calendario Pirelli 2015 backstage
Calendario Pirelli 2015 backstage
Calendario Pirelli 2015 backstage
Calendario Pirelli 2015 backstage
Calendario Pirelli 2015 backstage
Calendario Pirelli 2015 backstage
Calendario Pirelli 2015 backstage
Calendario Pirelli 2015 backstage

Calendario Pirelli 2015: le foto di Blogo

Calendario Pirelli 2015 foto Blogo

Anche noi di Blogo siamo stati alla presentazione del Calendario Pirelli 2015, con la nostra inviata Caterina Di Iorgi per Deluxeblog.it. Il vernissage di Milano ci ha permesso di accrescere la raccolta, per un godimento migliore della nuova opera.

Calendario Pirelli 2015 foto Blogo

Calendario Pirelli 2015 foto Blogo

Calendario Pirelli 2015 foto Blogo

Calendario Pirelli 2015 foto Blogo

Calendario Pirelli 2015 foto Blogo

Calendario Pirelli 2015 foto Blogo

Calendario Pirelli 2015 foto Blogo

Calendario Pirelli 2015 foto Blogo

Calendario Pirelli 2015 foto Blogo

Per vedere tutte le 162 foto dell'evento odierno, vi suggeriamo di scorrere le immagini della gallery illustrata dalle icone a seguire. Buona visione!

Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo
Calendario Pirelli 2015 foto Blogo

Calendario Pirelli 2015 Red Carpet

Calendario Pirelli 2015 Red Carpet

Calendario Pirelli 2015 Red Carpet

Calendario Pirelli 2015 Red Carpet

Calendario Pirelli 2015 Red Carpet

Calendario Pirelli 2015 Red Carpet

Calendario Pirelli 2015 Red Carpet

Calendario Pirelli 2015 Red Carpet

Calendario Pirelli 2015 Red Carpet

Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet
Calendario Pirelli 2015 Red Carpet

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

Calendario Pirelli 2015: l'attesa

TheCalExperience

L’attesa dura ogni anno dodici mesi, perché dopo l’arrivo di un nuovo calendario Pirelli, si aspetta subito quello successivo. La miscela di modelle, arte fotografica ed esclusività spiega le ragioni dell’interesse.

Il Calendario Pirelli 2015, che sarà svelato la sera del 18 novembre, è pronto a concedersi nel suo splendore, accendendo una curiosità di portata mondiale. Prevista anche la mostra "Forma e Desiderio. The Cal - Collezione Pirelli", in programma dal 21 novembre 2014 al 22 febbraio 2015 al Palazzo Reale di Milano, per illustrarne la storia. La formula si conferma vincente: splendide ragazze, scatti d’autore, tiratura limitata. In questo sta il segreto di un successo diventato negli anni di portata mondiale.

Foto del Calendario Pirelli 2014

Tra le grandi novità di “The Cal”, edizione 2015 (che scopriremo presto), la presenza nel cast di una modella fuori taglia, cosa mai successa nei primi 50 anni di vita del famoso prodotto. A rompere la tradizione è Candice Huffine, cui non mancano certo le credenziali, a partire dalla simpatica freschezza del suo sguardo.

TheCalExperience

Protagoniste delle foto, nate dal genio di Steven Meisel, con lo styling di Carine Roitfeld, sono dodici modelle di grande fama, che hanno prestato il loro fascino all’obiettivo, per un’opera destinata a diventare immediatamente un’icona del settore.

TheCalExperience

Ecco i nomi delle altre ragazze, che vanno ad aggiungersi a quello fatto prima: Natalia Vodianova, Adriana Lima, Raquel Zimmermann, Isabeli Fontana, Sasha Luss, Anna Ewers, Carolyn Murphy, Cameron Russell, Gigi Hadid, Karen Elson e Joan Smalls.

The Cal Experience

A proper @pirelli experience #thecalexperience #TheCal2015 #F1

Una foto pubblicata da xenia tchoumitcheva (@queenxenia) in data: Nov 11, 2014 at 1:45 PST

Per presentare l'edizione 2015, Pirelli ha scelto delle "key influencers", persone investite del lancio (sotto il profilo della moda, della fotografia e delle automobili), con "The Cal Experience". Di Xenia e Scott sono le foto chiamate a prepararci al prodotto finale.

Shiny selfie in the middle of a long long shooting day. Click on the pic for my diamond brand.

Una foto pubblicata da xenia tchoumitcheva (@queenxenia) in data: Nov 11, 2014 at 9:58 PST

Ancora una volta il risultato sarà di sublime bellezza, come impone l'esperienza. La sensualità si erge a cifra dominante, senza note stonate o cadute di stile, ma con grande eleganza artistica, per dar vita a una sequenza di immagini votate alla bellezza.

Booted girl power with @clo2013 at the @pirelli shoot today

A photo posted by xenia tchoumitcheva (@queenxenia) on Nov 11, 2014 at 7:56am PST

Ne deriva un’opera quasi da museo e non da garage, destinata a una ristretta cerchia di VIP, che la riceveranno in dono dall’azienda italiana di cui porta il nome. Il basso numero di esemplari eleva ulteriormente l’interesse nei suoi confronti.

Anche quest’anno l’arrivo del Calendario Pirelli assume la valenza di un evento, per la sua speciale essenza, che va oltre la natura di un indicatore temporale. L’edizione 2015 è stata ambientata a New York City. Nel 2014 aveva fatto da sfondo il Catalina Beach Club di Long Island, mentre in passato si erano scelti lidi esotici come le Bahamas, le Seychelles, Maiorca o la Tunisia.

Nessun dubbio sull’interesse collezionistico che saprà generare, per le sue note intrinseche. Il fatto che nel tempo sia diventato più casto ne ha incrementato la classe, ma anche quando la nudità era più evidente, non sconfinava mai nel cattivo gusto. Resta un’espressione glamour dell’estro creativo, dove il fascino femminile si erge a stella polare.

Il nuovo lavoro gioca su una miscela di alchimie sensuali, dagli esiti intriganti, sotto l’ombrello di una originalità creativa che fa onore al talento dell’autore, capace di interpretare al meglio il tema. L’esito degli sforzi sarà un calendario degno della blasonata storia.

TheCalExperience
TheCalExperience
TheCalExperience
TheCalExperience

Mostra "Forma e Desiderio. The Cal - Collezione Pirelli"

Calendario Pirelli storia

Come scritto all’inizio del post, dal 21 novembre 2014 al 22 febbraio, al Palazzo Reale di Milano, andrà in scena una mostra con una selezione di circa 200 fotografie tratte dai Calendari Pirelli dalla nascita a oggi.

Calendario Pirelli storia

L’esposizione (curata da Walter Guadagnini e Amedeo M. Turello, promossa dal Comune di Milano-Cultura con il patrocinio di Expo e organizzata e prodotta da Palazzo Reale e GAmm Giunti) nasce grazie al fondamentale contributo di Pirelli che, ai fini della selezione, ha reso disponibile il suo archivio, con migliaia di scatti dei più grandi fotografi mondiali.

Calendario Pirelli storia

Il percorso espositivo renderà omaggio alla dimensione artistica della straordinaria campagna di comunicazione. La galleria si spingerà oltre la scansione cronologica, sviluppandosi con un itinerario tematico, seguendo un processo che esplora e accosta relazioni, analogie, citazioni e contrasti fra le immagini di oltre mezzo secolo.

Calendario Pirelli storia

A fare da tela saranno cinque stanze, ciascuna delle quali ospita filoni di coerenza espressiva delle foto, dalla seduzione alla provocazione, dal mito all’eleganza. Ecco le aree: "L’incanto del mondo", con scatti che guidano lo spettatore attraverso due elementi fondamentali come il paesaggio e l’espressione delle modelle; "Il fotografo e la sua musa" (sedotti dall’arte), che focalizza la trasformazione delle pagine del Calendario in una sorta di esercizio di gusto volutamente e provocatoriamente accademico; "Lo sguardo indiscreto", incentrata sulle immagini caratterizzate da un misto di provocazione, gioco e trasgressione; "La natura dell’artificio", con scatti di Brian Duffy e Peter Knapp, fino a raggiungere i vertici nella ricostruzione del mondo per via di geometrie, ispirate dalle tracce dello pneumatico sul corpo delle modelle; "Il corpo in scena" che rimarca come, nella storia del Calendario, la combinazione tra musa e ambiente abbia assunto un ruolo centrale nella concezione della serie realizzata.

Calendario Pirelli storia

Forma e desiderio
The Cal - Collezione Pirelli
Milano, Palazzo Reale
21 novembre 2014 – 22 febbraio 2015

Orari: lunedì 14.30 – 19.30; martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30 – 19.30; giovedì e sabato 9.30 – 22.30. Il servizio di biglietteria termina un’ora prima della chiusura

Ingresso: intero € 10,00; ridotto € 8,50; ridotto speciale € 5,00.

Calendario Pirelli storia
Calendario Pirelli storia
Calendario Pirelli storia
Calendario Pirelli storia
Calendario Pirelli storia
Calendario Pirelli storia
Calendario Pirelli storia
Calendario Pirelli storia
Calendario Pirelli storia

© The Cal - Collezione Pirelli
Via | TheCalExperience.com

";i:2;s:2968:"

La storia del calendario nei decenni

Il Calendario Pirelli ha chiamato in causa, nel corso degli anni, acclamati fotografi, fantastiche top model e dive del cinema, ma anche ragazze emergenti. La sua evoluzione legge i cambiamenti del costume, per questo diventa un'opera d'arte che rappresenta i periodi e le tendenze, con scatti d'autore la cui preziosa miscela fa scorrere i mesi e le stagioni.

1964 – 1974, le origini

Nato nel 1964 sul Tamigi durante gli anni della Swinging London, "The Cal" coglie lo spirito del periodo, caratterizzato dal successo planetario dei Beatles e dalle grandi mobilitazioni politiche e sociali. Il calendario perde subito il ruolo di "omaggio aziendale", per diventare una pubblicazione esclusiva con una forte vocazione estetica e culturale, aspirando a diventare un segno dei tempi che cambiano, sotto la lungimirante e illuminata regia di Derek Forsyth, suo primo direttore artistico. Le modelle sono per lo più giovani esordienti, immortalate in posti esotici.

1984 – 1994, il rilancio

Dopo 10 anni di pausa nostalgica, "The Cal" torna sulla scena culturale mondiale, sotto la guida di un nuovo direttore artistico, Martyn Walsh, che riprende a citare il prodotto principale dell’azienda, con presenze discrete nella tela dialettica, dove gli pneumatici diventano quasi un messaggio subliminale. Un esempio giunge dall’impronta del battistrada di un P6 sulle spiagge delle Bahamas dove vengono ambientati gli scatti delle modelle coinvolte nell’edizione dell’anno di apertura di questo nuovo ciclo. Nel 1987, un’edizione dedicata soltanto alle bellezze di colore. Nel cast, una giovanissima Naomi Campbell, al suo esordio sulla scena internazionale.

1994 – 2015, l’era recente

"The Cal" torna ad essere una pubblicazione artistica senza limiti o restrizioni, per liberare l’estro creativo, nel pieno rispetto dei canoni dello stile e del buon gusto. La direzione artistica si trasferisce nella sede della società a Milano. Vengono eliminati tutti i riferimenti agli pneumatici. Pirelli è del resto un marchio internazionale che non si identifica con una singola famiglia di prodotti, ma evoca un ampio spettro di valori e significati, come l'impegno per l'innovazione e la ricerca dell'eccellenza. A lanciare la nuova stagione è il talento di Herb Ritts, con una sequenza di nomi da cardiopalma: Cindy Crawford, Helena Christensen, Kate Moss e Karen Alexander. Altre splendide donne si alternano sul set negli anni successivi, con top model del calibro di Christie Turlington, Naomi Campbell, Carré Otis, Eva Herzigova, Nastassja Kinsky, Inés Sastre, Monica Bellucci, Laetitia Casta, Gisèle Bundchen e Kate Moss, solo per citarne alcune. Non mancano le dive di Hollywood, chiamate in causa nel 2007. I nomi? Tenetevi forte: Sophia Loren, Penelope Cruz, Hilary Swank, Naomi Watts e Lou Dillon. Il resto è attualità.";}}

  • shares
  • Mail