Rolls-Royce Maharaja Drophead Coupé: solo per Dubai

Quello di Rolls-Royce è un nome mitico in campo automobilistico. Le sue opere sono sempre esclusive. In alcuni casi lo diventano ancora di più, come conferma l’ultimo sbarco a Dubai.

Rolls-Royce Maharaja Drophead Coupé

La Rolls-Royce Maharaja Drophead Coupé è un’auto di lusso, fatta su misura ed unica nel suo genere. Creata esclusivamente per i clienti di Dubai, è stata svelata durante un evento con serata a tema indiano. Un modo coerente di presentare la nuova nata, il cui spirito si intona allo sfarzo dei vecchi sovrani di quel paese.

Rolls-Royce Maharaja Drophead Coupé

A fare da cornice al debutto è stato l’AGMC Rolls-Royce Showroom, invaso da tanti ospiti prestigiosi e ricchi. Ispirata a un’era che brillava di lusso, la nuova nata della casa dello “Spirito d’Estasi” è realizzata con un allestimento specifico, frutto (come sempre) dell’abile lavoro a mano condotto dagli specialisti dello stabilimento di Goodwood.

Rolls-Royce Maharaja Drophead Coupé

Il rapporto fra il costruttore inglese e l’alta aristocrazia è di lungo corso, quindi era possibile attendersi un passo del genere. La scelta degli Emirati Arabi Uniti è ovvia, per la ricchezza di quel bacino di sbocco, dove non mancano personaggi altolocati sul piano sociale.

Rolls-Royce Maharaja Drophead Coupé

Le note della personalizzazione, comuni a tutta la gamma della casa inglese, sono particolarmente evidenti in questo straordinario modello, con una trama di colori, materiali e intarsi sviluppati ad hoc per la nuova interpretazione.

Rolls-Royce Maharaja Drophead Coupé

Ricordiamo che la Phanton Drophead Coupé, erede della gloriosa Corniche, offre emozioni a cielo aperto nel tipico stile inglese. E' una cabriolet da sogno, destinata a pochi eletti, dove si racchiude lo spirito nobile della casa automobilistica d'oltremanica, scelta prediletta di Principi e Sultani.

Diversi attori, cantanti e sportivi ne hanno una in garage. Fino a poco tempo fa un esemplare di Phantom Drophead Coupé veniva portato in giro da David Beckham, che aveva personalizzato la base con l'impiego di materiali speciali, cerchi in lega da 24 pollici e verniciatura full black.

  • shares
  • Mail