Jaguar F-Type, nuova gamma anche con trazione integrale

E’ una creatura di notevole fascino. Ora la Jaguar F-Type fa crescere le sue opzioni, per aderire meglio alle richieste della clientela.

Jaguar F-Type 2015

La Jaguar F-Type ha conquistato molta gente con il suo look, muscoloso ed elegante, e con le note delle sue performance. L’auto britannica, interamente in alluminio, nel 2015 punta ad elevare le dinamiche di guida, con l'aggiunta della trazione integrale intelligente (AWD), del cambio manuale a sei marce e dell'Electric Power Assisted Steering (EPAS), di serie su tutta la gamma.

I miglioramenti inseriti ampliano la gamma a 14 versioni, dalla nuova Coupé e Convertibile da 340 cavalli, con motore V6 sovralimentato a trazione posteriore e cambio manuale, alla R Coupé e Convertibile AWD da 550 cavalli, con motore V8 sovralimentato e cambio Quickshift a otto velocità. Il passaggio dei 680 Nm del V8 alla strada, che avviene attraverso tutte e quattro le ruote, aiuta i modelli R ad accelerare da zero a 100 km/h in 4,1 secondi e a raggiungere una velocità massima di 300 km/h.

Jaguar F-Type 2015

L'integrazione dell'AWD ha richiesto solo piccole modifiche al design dell’auto, che i progettisti hanno svolto al meglio. Lodevole la presenza dell’Intelligent Driveline Dynamics (IDD), un sistema di controllo progettato e sviluppato direttamente da Jaguar per sfruttare al massimo i benefici della trazione integrale senza compromettere il dinamismo presente nel DNA del marchio.

L'IDD è collegato in rete con il propulsore, il differenziale posteriore, il giunto centrale ed il sistema Dynamic Stability Control (DSC) per fornire una distribuzione ottimale della coppia.

Jaguar F-Type 2015

Funzionando sul principio della coppia on-demand, il sistema AWD invia il 100 per cento della coppia motore alle ruote posteriori nelle normali condizioni di guida, mantenendo la caratteristica maneggevolezza della trazione posteriore della F-TYPE e riducendo inoltre le perdite parassite nella trasmissione.

Se il sistema determina che le ruote posteriori stanno arrivando al limite delle condizioni di aderenza, il giunto centrale a controllo elettronico, trasferisce coppia all'asse anteriore, migliorando la trazione. Un altro vantaggio dell'AWD è la possibilità di variare la ripartizione della coppia anteriore/posteriore per ridurre il sovrasterzo nelle curve veloci attraverso uno smorzamento dell’imbardata.

  • shares
  • Mail