Orologio Officine Panerai Luminor 1950 3 days Chrono Flyback automatic Ceramica

Il Luminor 1950 di fresco conio è un orologio che prosegue la tradizione di alta gamma di Officine Panerai, sempre attente a soddisfare i bisogni della clientela più esigente.

officine-panerai-luminor-01

È un cuore fortemente sportivo che anima l'orologio Officine Panerai Luminor 1950 3 Days Chrono Flyback Automatic Ceramica, il nuovo cronografo del brand in cui la classicità del design si integra magistralmente con la raffinatezza del movimento cronografico di manifattura P.9100 e con la grande qualità tecnica ed estetica della ceramica nera di cui è composta la cassa.

La presenza della funzione flyback, che attiva l’azzeramento istantaneo delle lancette cronografiche e la loro contestuale ripartenza senza che sia prima necessario farle fermare e azzerare, non altera le linee essenziali di cassa e quadrante, che sono invece fedeli all’inconfondibile identità Panerai.

Nel calibro P.9100, infatti, la lancetta blu dei secondi cronografici e quella rodiata dei minuti sono centrali, in modo che sul quadrante ci sia il solo contatore dei piccoli secondi continui a ore nove, simmetrico alla finestra della data. Inoltre, i pulsanti che governano le funzioni cronografiche si trovano a ore otto (flyback, reset) e a ore dieci (start, stop), lasciando intatto il profilo del dispositivo a protezione della corona con leva di serraggio che contribuisce a rendere la cassa Luminor 1950 impermeabile fino a 10 bar (circa 100 metri di profondità).

Il materiale della cassa Luminor 1950, del diametro di 44 mm, è una ceramica sintetica a base di ossido di zirconio, che garantisce una durezza fino a cinque volte più elevata rispetto all’acciaio ma ha un peso sensibilmente minore, oltre che un’eccezionale resistenza ai graffi, agli agenti corrosivi e alle alte temperature.

È un materiale tecnologicamente molto avanzato e complesso da sintetizzare ed è il risultato di un lungo e delicato processo che trasforma la polvere di zirconio in una ceramica nera, opaca, straordinariamente uniforme e piacevole al tatto. Ogni singolo componente della cassa viene stampato individualmente e sottoposto a successive fasi di lavorazione e cottura, prima a bassa (circa 100°) e poi ad altissima temperatura (fino a 1500°), per circa tre giorni.

Il processo si conclude con la fase di finitura, cruciale per assicurare che dimensioni e proporzioni di tutti i componenti siano assolutamente perfette, culminante nel microbillage finale che conferisce l’aspetto opaco e uniforme. Sul retro della cassa, un largo oblò in vetro zaffiro brunito permette di osservare il movimento di manifattura P.9100, il primo calibro cronografico a carica automatica interamente sviluppato e realizzato nella manifattura Officine Panerai.

  • shares
  • Mail