Orologio Omega Speedmaster Grey Side of the Moon

Un nuovo orologio arricchisce il catalogo Omega, che si giova ora della presenza dello Speedmaster “Grey Side of the Moon”, in ceramica e platino.

omega-1

L’orologio Omega Speedmaster “Grey Side of the Moon” è un modello di prestigio, destinato a chi vuole distinguersi con stile.

Essendo connesso allo sbarco sulla luna, il marchio non poteva prescindere da certi collegamenti. Questo segnatempo, ispirato alla polvere lunare, che ha catturato il primo e l’ultimo passo dell’uomo sul nostro satellite, è prodotto in ceramica di colore bianco che, tramite diversi passaggi produttivi, diventa di uno scintillante grigio metallizzato.

omega-2

La trasformazione è possibile grazie ad un forno al plasma ad alta temperatura. Il materiale della cassa infatti viene sottoposto all’inimmaginabile temperatura di 20,000 gradi Celsius per tre ore. Il processo fa si che la ceramica da bianca diventi grigia.

La cassa (da 44.25mm), la lunetta, la corona, i pulsanti e la fibbia sono tutti realizzati nello stesso materiale ceramico. Inciso sul retro della cassa il nome dell’orologio. Segno distintivo dello Speedmaster “Grey Side of the Moon” è la scala tachimetrica in Super-LumiNova sulla lunetta in ceramica spazzolata, un’altra prima assoluta di Omega.

Il quadrante in platino 950 sabbiato, conferisce al modello un look classico e allo stesso tempo elegante, sottolineando la maestria artigianale con cui è stato realizzato. Due contatori in platino integrati lo distinguono dal suo leggendario predecessore, il “Moonwatch”.

Lo Speedmaster “Grey Side of the Moon” è presentato con un cinturino in pelle, con inserti in caucciù intorno ai fori e dove a fibbia viene allacciata. Nella parte interna del cinturino è visibile la cucitura di colore rosso che riprende la scritta “OMEGA Co-Axial calibre 9300” visibile attraverso il fondello in vetro zaffiro. Il cronografo è equipaggiato con la spirale al silicio Si14.

  • shares
  • Mail