Genitori miliardari fanno causa al figlio e si riprendono una casa di lusso

Una coppia di miliardari ultrasettantenni di Taipei, i coniugi Lee, ha appena vinto una causa piuttosto curiosa: 10 anni fa i due avevano donato al figlio più giovane una casa di lusso al Xinyi District di Teipei City, sperando che potesse servirgli da base di partenza per costruirsi una vita propria.

Ebbene da allora il figlio non solo non si è trovato un lavoro, ma ha chiesto ai genitori di mantenerlo e di pagare tutte le tasse; un comportamento poco responsabile, soprattutto considerando il fatto che il "ragazzo" nel frattempo si è anche sposato.

Così i coniugi Lee hanno deciso di fare causa al figlio per riprendersi il dono di lusso, appunto l'appartamento da 2,58 milioni di dollari, nella speranza che questa nuova mossa possa costituire un incentivo per il figlio a darsi da fare: la causa è stata vinta dalla coppia di genitori, in quanto il figlio avrebbe disatteso le loro aspettative circa il dono ricevuto.

Nonostante questo, il figlio ormai quarantenne e la sua famiglia vivono ancora nella casa oggetto della causa. I genitori riusciranno mai a vederlo indipendente???

Via | Asiaone

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: