Ferrari Sergio: le 6 auto sportive in consegna entro gennaio

Ad Abu Dhabi, in occasione delle Finali Mondiali di dicembre 2014, aveva raggiunto il garage del primo acquirente l’esemplare d’apertura della serie speciale Ferrari Sergio, che nasce partendo dalla 458 Spider. Ora tocca agli altri.

Ferrari Pininfarina Sergio

Ferrari Sergio pronte ad arricchire la collezione di auto sportive dei facoltosi acquirenti. Tutti i 6 esemplari previsti per questa serie limitata stanno per raggiungere le loro destinazioni.

Entro gennaio infatti queste straordinarie vetture verranno consegnate. Ecco le loro mete: tre sono dirette negli Stati Uniti, una in Giappone e una in Svizzera. Ricordiamo che la prima è stata presentata al pubblico e consegnata al suo proprietario ad Abu Dhabi, nel corso delle Finali Mondiali del mese di dicembre 2014.

Ferrari Sergio: ad Abu Dhabi è stato consegnato il primo esemplare

Ferrari Pininfarina Sergio

(6 dic 2015) E’ giunta negli Emirati Arabi la prima Ferrari Sergio, consegnata al suo proprietario, la SBH Royal Auto Gallery, nella cornice delle Finali Mondiali Ferrari ad Abu Dhabi, sul circuito di Yas Marina Island, dove sorge anche il parco tematico Ferrari World. Il nome del modello è un omaggio al grande maestro dello stile italiano.

Quest’auto finirà nel garage di soli sei fortunati paperoni, scelti accuratamente fra i migliori clienti. Il costo stimato è di 3 milioni di euro, ma non si hanno al momento indicazioni puntali. Si sa, invece, che la meccanica è mutuata dalla 458 Spider.

Ferrari Pininfarina Sergio

Come riferiscono i cugini di Autoblog, tutti gli esemplari sono già stati prenotati. L’auto pesa circa 1.280 chili e dispone dello stesso cuore della Speciale, con 605 cavalli all’attivo. Questo consente un’accelerazione da 0-100 km/h in appena 3 secondi.

Ferrari Pininfarina Sergio

Vetture come questa aiutano a tenere alta l’esclusività del mito. L’omaggio, nel caso specifico, è a un grande ingegnere torinese, di cui si ricordano i tanti capolavori.

Presidente di Confindustria dal 1988 al 1992, Sergio Pininfarina era stato nominato nel 2005 senatore a vita da Carlo Azelio Ciampi. Resterà nella storia per il suo stile e per quello dei gioielli automobilistici usciti dall'azienda con il suo nome. Portano la firma della storica carrozzeria torinese quasi tutte le Ferrari.

La collaborazione con Maranello fu iniziata dal padre, ma lui seppe continuarla al meglio. Interminabile la lista dei gioielli disegnati per la casa del "cavallino rampante". Questi esprimono un eccezionale equilibrio fra eleganza ed aggressività, risultando perfetti nelle loro armoniche proporzioni.

  • shares
  • Mail