La Ferrari 458 Speciale A è Convertible of the Year per Top Gear

E’ un modello che in porta in dote l’eccellenza della casa di Maranello, quindi è ovvio che vinca tanti premi. La Ferrari 458 Speciale A è un vero inno alla sapienza del mito.

Ferrari 458 Speciale A

La Ferrari 458 Speciale A è stata incoronata Convertible of the Year nella tradizionale awards issue di BBC Top Gear Magazine, uno dei periodici automotive più importanti. Ecco il giudizio sulla straordinaria spider di Maranello:

Ferrari 458 Speciale A

E’ singolare, superba e assolutamente magnifica. E’ senza dubbio lei la cabriolet dell’anno. Guidare questa vettura sotto il sole – con il profumo della campagna che irrompe nell’abitacolo e il motore della Speciale che risuona allegro sulle colline attorno Maranello – è qualcosa di magico.

Ferrari 458 Speciale A

Ricordiamo che la 458 Speciale A (in cui la lettera finale equivale ad Aperta) è un’opera d’arte destinata a fare la gioia di un ristretto gruppo di clienti. Il modello, infatti, avrà una tiratura di soli 499 esemplari.

Ferrari 458 Speciale A

Questa è la spider stradale più prestazionale della storia del “cavallino rampante”. Basti dire che l’accelerazione da 0 a 100 km/h viene coperta in soli tre secondi, mentre il tempo sul giro a Fiorano è di 1’23”5.

Ferrari 458 Speciale A

Come riferito in precedenti occasioni, il primo esemplare del modello è stato presentato a pochi intimi durante il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach. Immutata la meccanica rispetto alla versione coupé: del resto, con un cuore aspirato da 605 cavalli, spremuti da un V8 di 4.5 litri, non si può pretendere di più. Le prestazioni sono simili a quelle delle variante coperta ed anche la precisione di guida sarà la stessa, pur viaggiando a cielo aperto.

Ferrari 458 Speciale A

Il modello, che sostituisce idealmente la 430 Scuderia 16M, è destinato ai clienti che amano l'esclusività e il divertimento di guida. Beati loro, che ogni mattina potranno decidere di accendere le loro emozioni al ritmo melodico di questa sublime creatura.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail