Natale e Capodanno: Palazzo Parigi Hotel di Milano e le sue proposte gourmet

Ormai ci siamo: Natale e Capodanno sono molto vicine all’orizzonte ed è tempo di pensare alle eventuali uscite. L’hotel Palazzo Parigi offre delle soluzioni a tema.

palazzo-parigi-1

Palazzo Parigi Hotel & Grand Spa conferma la formula per festività indimenticabili e senza sorprese, proponendo quattro proposte gourmet per brindare nel cuore di Milano al Natale e al Capodanno.

palazzo-parigi-3

Il complesso ricettivo lombardo sfoggia la sobria eleganza di un’ex dimora patrizia per inserirsi in posizione di rilievo fra gli indirizzi 5 stelle lusso del capoluogo. L’imponenza geometrica della struttura trova l’eco adeguata nei suoi spazi interni, pensati con volumi generosi e piacevoli da Pierre-Yves Rochon e dall’architetto Giambelli.

palazzo-parigi-2

Un giocoso bisticcio tra Milano e Parigi caratterizza il décor delle 65 camere, delle 33 suite e degli ambienti comuni. Il Ristorante è un intimo scrigno affacciato sull’invidiabile giardino d’inverno privato. La responsabilità dei vini è affidata a Matteo Ghiringhelli, tra i migliori sommelier d’Europa.
In questa suggestiva cornice si potranno festeggiare le due ricorrenze alle porte con queste possibilità:

* la Cena della Vigilia di Natale
* il Buffet Gourmet di Natale
* la Cena di San Silvestro con musica dal vivo e dj-set dopo la mezzanotte
* il Dopocena di Capodanno

A firmare tutti i menu, in esclusiva, lo chef Luigi Taglienti, 1 Stella Michelin e 3 Forchette Gambero Rosso. Il suo estro coniuga la tradizione dei piatti tipici del Natale italiano con la contemporaneità di accostamenti inediti. Ne è esempio il simbolo del Natale meneghino, il panettone, da lui rielaborato in una consistenza cremosa e abbinato, su richiesta, al tartufo bianco, per uno stuzzicante sapore dolce-salato. Queste le sue parole:

L’obiettivo è sempre l’armonia in un gioco di contrasti che alterna grandi classici - come il Consommé d’oca e i Cappellacci di pasta fresca alla fonduta d’alpeggio o il Cappone di Morozzo ripieno di cotechino - con piatti creativi come la Capasanta con cardo gobbo e caffè oppure gli Scampi e noccioline americane, magari con una grattugiata di tartufo bianco.

L’impianto lombardo non dimentica i bambini, cui riserva una bella accoglienza, con proposte declinate ad hoc.

  • shares
  • Mail