Al-Waleed bin Talal: prestito da 26 milioni di dollari per un hotel di lusso in Ghana

Chiedere e ottenere prestiti dalle banche è piuttosto normale quando si vuole avviare qualche nuova attività; l'impressione di stranezza comincia a farsi sentire nel momento in cui è un personaggio come il principe saudita Al-Waleed bin Talal a chiedere e ottenere un prestito dalla banca, per costruire un nuovo hotel di lusso in Ghana.

Al-Waleed bin Talal è l'uomo più ricco del mondo arabo, con un patrimonio di oltre 19 miliardi di dollari, che lo classificano inoltre al 26esimo posto dell'ultima lista stilata da Forbes circa gli uomini più ricchi del mondo.

Nonostante questo, per il progetto riguardante la costruzione di un nuovo hotel a 5 stelle ad Accra, capitale del Ghana, Al-Waleed bin Talal ha ottenuto 26 milioni di dollari dalla International Finance Corp. (IFC), parte del World Bank Group.

Il Movenpick Ambassador Hotel sorgerà dunque in una delle strade più centrali di Accra e offrirà ai suoi ospiti 259 camere di lusso. Secondo il portavoce dell'IFC in Africa, Desmond Dodd, si tratta di una struttura che avrà un forte impatto positivo sull'economia del Ghana, ed ecco spiegato il motivo del prestito concesso al principe saudita.

Via | WhashingtonTimes

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: