Yacht di lusso: la presentazione ufficiale del Pershing 108'

Pershing 108\'

Dopo aver introdotto le caratteristiche generali del nuovo yacht di lusso Pershing 108', ci sembra doveroso un approfondimento, dopo aver partecipato alla presentazione ufficiale in anteprima mondiale a Mondolfo. Per capire come è stato prima concepito e poi realizzato il nuovo yacht di lusso del Gruppo Ferretti, il tour della presentazione ufficiale è cominciato dai cantieri, dove ferveva una grande attività: l'odore pungente di vernice, gli operai in febbrile lavoro, le barche ancora senza un volto o quasi, aiutano a comprendere come per concludere la produzione di una "nave" (definita così dai suoi ideatori), come il Pershing 108' ci vogliano circa 18 mesi; 18 mesi solo di costruzione, per l'ideazione e la progettazione la storia è ancora differente.

Sono grandi e bellissimi mostri quelli che si ergono all'interno dei cantieri Pershing: la loro imponenza mi ha trasmesso una sensazione quasi paragonabile al sublime dei romantici. E vederli prendere forma, in diverse fasi di realizzazione, rende l'esperienza di avvicinamento alle imbarcazioni sportive di lusso ancora più vivida. L'impatto emozionale con il prodotto finale è quindi ancora più significativo e salire sul Pershing 108' è stato come veder realizzato quello che per un momento è diventato un sogno tangibile e quasi personale.

Definita come un'imbarcazione destinata a diventare "eccellenza nella storia della nautica" dall'ingegner Frabetti, e

"un prodotto destinato a diventare uno dei modelli di punta della gamma, grazie all’innovazione ingegneristica e al design degli interni altamente personalizzato”

dalla Brand Manager di Pershing, Nada Serafini, Pershing 108' vuole stupire e introdurre novità assolute in tutte le sue declinazioni, da quella strettamente tecnica a quella dedicata invece all'abitabilità.

Pershing 108\' Pershing 108\' Altri Pershing Salone main deck

Guarda le altre immagini dal vivo del Pershing 108'

L'attenzione durante la conferenza stampa è stata puntata innanzitutto sulla novità assoluta in "casa Pershing": il 108', pensato per andare a colmare un vuoto di gamma tra il 90 e il 115, è infatti il primo modello trimotorico del marchio, una scelta dettata da esigenze non solo di potenza, ma anche di risparmio, di spazio, di peso e di facilità di manutenzione: con tre MTU 16v 2000 M 94 L diesel da 2638 mHp ( 1939 kw) e tre eliche di superficie infatti, il Pershing 108' può raggiungere una velocità di oltre 42 nodi, permettendo un notevole risparmio di carburante, una riduzione dello spazio dedicato ai motori a favore di una maggiore volumetria dedicata agli ambienti vivibili, un peso più leggero e una manutenzione più facile, rispetto a quella degli usuali due motori di maggiori dimensioni. Inoltre, in caso di momentanea avaria, due motori possono sopperire al funzionamento del terzo, permettendo di raggiungere velocità discrete.

Il secondo punto di forza del Pershing 108' è sicuramente traducibile con la parola "comfort": è stata grande l'attenzione profusa per rendere questo yacht altamente abitabile e vivibile, innanzitutto grazie alla quasi totale assenza di rumore anche in situazioni di alta velocità (dai 69 ai 75 dBA a 40 nodi), che trasformerebbero la permanenza in mare in un'esperienza di navigazione praticamente senza precedenti; in seconda battuta è lo spazio il grande protagonista degli interni, ma anche degli esterni di questa barca: con una volumetria quasi pari a quella di un 115 piedi (510 metri cubi contro i 535 di un 115), il Pershing 108' può offrire un'abitabilità estrema, pensata proprio per regalare agli ospiti della nave la sensazione di trovarsi su una barca ancora più grande.

La luce naturale è un'altra delle protagoniste del Pershing 108', una componente essenziale per dilatare ulteriormente lo spazio e molto generosa grazie alle ampie vetrate che caratterizzano anche la zona lower deck; inoltre contribuiscono a ingigantire ulteriormente lo spazio alcune soluzioni innovative come la porta di poppa a scomparsa, composta da due parti indipendenti con movimentazione elettroidraulica, in grado di abbassarsi verso il pavimento per creare un unico, grande ambiente di 70 metri quadri, che elimina ogni soluzione di continuità con l'ampio pozzetto. La percezione dello spazio dunque all'interno del Pershing 108', a cominciare dal main deck, per continuare con il lower deck e le cabine ospiti, è notevolmente dilatata, creando ambienti piacevolissimi da vivere.


“Architettura, volumi e design, da poppa a prua, confermano la grande cura posta nel progetto per fare di questo modello un punto di riferimento della nautica mondiale”

a sostenerlo è Fulvio De Simoni, yacht designer di Pershing. In effetti salire su questa imbarcazione e camminare per i suoi ambienti è stata un'esperienza inebriante: si respira lusso allo stato puro al suo interno e voglia prepotente di mare nei suoi bellissimi esterni; l'unica pecca, però fortemente riconducibile alle scelte degli armatori, risiede nell'abbondanza di toni scuri, che non riescono a togliere luminosità agli interni, ma che rendono la percezione degli stessi un po' cupa. In altre parole, avrei apprezzato ancora di più interni più chiari e magari qualche tocco di colore in più nei dettagli.

Altro punto di forza è l'alto grado di personalizzazione che il Pershing 108' offre ai suoi clienti, tant'è vero che il numero 1 è stato studiato dall'armatore e dall'armatrice con interni particolarmente eleganti, ma molto customizzati rispetto alla proposta iniziale del marchio: i colori scelti dai misteriosi proprietari infatti, si discostano dalla scelta di base di Pershing, che ha ideato rivestimenti chiari e cromatismi tenui. Nel primo Pershing 108' invece, le tonalità scelte a cominciare dal pavimento del main deck, che riprende il top sotto la finestratura e soprattutto il tavolo da pranzo, tendono propotentemente al nero, confermato anche dalle scelte della cabina armatoriale, dotata di un letto con testiera e canopy in questo stesso colore, oltre che di un bagno quasi completamente in nero.

Gli interni di questo primo Pershing 108' si caratterizzano comunque per scelte di grande prestigio e portano alta nel mondo la bandiera del design made in Italy, sempre in prima linea anche nell'arredo specifico di ambienti come quelli nautici: sono Poltrona Frau, ErnestoMeda, B&B Italia, Fendi Club House e Armani Casa i principali nomi che si rincorrono per tutta la nave.

Immediatamente riconoscibili i rivestimenti in acero sicomoro montato a frisè, abbinato spesso alla pelle Fendi o alle pelli Poltrona Frau e alla moquette grigio perla; non è stato un caso visitare la zona "tappezzeria" dei cantieri, illuminante per capire il metodo di realizzazione dei rivestimenti interni: sono artigiani del settore a prepararli e a eseguirne ogni singola cucitura, con l'aiuto di macchine da cucire, ma con la precisione della sapienza manuale.

Nel salone del main deck non possono non saltare all'occhio il grande tavolo da pranzo rivestito in pelle nera di pitone e l'ampio divano ad angolo entrambi di Fendi Club House, completati da due pouf color miele e da un coffee table; la tv da 52 pollici di fronte al divano è il primo esempio della tecnologia che permea tutti gli ambienti anche sottocoperta.

Qui le aree sono perfettamente divise per garantire il massimo della privacy: la zona equipaggio ospita 5 posti letto e possiede un accesso diretto alla plancia di comando; la zona ospiti è composta da spazi davvero ampi per una barca di queste dimensioni, con una cabina vip dotata di spaziose armadiature e di una forma perfettamente squadrata, una cabina ospiti con bagno en suite completata da una soluzione estremamente versatile, che dà la possibilità di separare i due letti, in modo che risultino singoli, oppure di unirli per creare un letto king size.

Oltre la family room, allestita con un grande divano trasformabile in letto e rivestito con tessuti Armani Casa, di fronte a un grande televisore, si trova la camera armatoriale, il cui layout (scelto con cura dal proprietario) prevede oltre al letto, una vera e propria biblioteca, fornita di ampio scrittoio posto sotto una finestratura di notevoli dimensioni. Completano un divano Milano Bedding rivestito Armani Casa e il bagno curato nei minimi dettagli, con particolari firmati Sicis, Antonio Lupi e Gessi.

La cucina è firmata Ernestomeda e presenta soluzioni performanti pensate appositamente per la navigazione in mare, come l'innovativo sistema di chiusura a pulsante, brevettato dal marchio, che impedisce l'involontaria apertura delle ante anche in caso di navigazione agitata; l'alluminio non teme poi l'azione degli agenti esterni e riduce drasticamente le emissioni nocive.

Gli spazi esterni sono il fiore all'occhiello del Pershing 108', grazie a un sun deck davvero molto ampio, allestito con una consolle di guida a scomparsa, quattro chaise longue richiudibili, un ampio divano a C e un tavolo che si può abbassare a livello della seduta; al prendisole di prua sempre con divano a C e tavolo in grado di abbassarsi; e al pozzetto, con ampio divano e tavolo per 10 persone in cristallo e base in acciaio, attorniato da sedute firmate B&B Italia.

La plancia di comando è stata studiata per offrire il massimo del comfort, con tre sedute realizzate in collaborazione con Poltrona Frau e con le più moderne tecnologie di navigazione, come il sistema Furuno.

Il prezzo di base del Pershing 108' è di 12 milioni di euro, che possono naturalmente variare a seconda della dose di personalizzazione scelta da ogni armatore.

Salone main deck plancia di comando pozzetto bagno vip bagno vip bagno ospiti cabina vip cabina armatoriale pozzetto sun deck esterni sun deck comando dal sun deck sun deck sun deck sun deck comando sun deck cantieri pershing cantieri pershing cantieri pershing cantieri pershing cantieri pershing cantieri pershing cantieri pershing cantieri pershing cantieri pershing cantieri pershing cantieri pershing cantieri pershing cantieri pershing cantieri pershing cantieri pershing cantieri pershing cantieri pershing macchine da cucire tappezzeria e lavorazione pelli

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: