Isabella's Islay, il whisky da sei milioni di dollari



Mai come in questo caso parlare di bottiglia di whisky pare più indicato trovandoci di fronte a un contenitore del tutto particolare sia per la manifattura che soprattutto per il prezzo. La Luxury Beverage Company of the United Kingdom lancia sul mercato Isabella’s Islay, una whisky contenuto in un preziosissimo decanter dal prezzo di 6.3 milioni di dollari, circa 4.4 milioni di euro.

La versione più costosa del decanter è ricoperta da 8.500 diamanti, 300 rubini ed è prodotta utilizzando l'equivalente di due lingotti di oro bianco che ricoprono il cristallo inglese. Parlando di quello che dovrebbe essere l'argomento principale, cioè il whisky, sappiamo solo che si tratta di un single malt "molto vecchio" dell'isola di Islay, famosa per i suoi torbati. Esiste anche una versione "economica" del decanter a 740.000 dollari, in cristallo e oro bianco. L'azienda annuncia che sarà anche possibile effettuare "ricariche" col medesimo whisky.

Luxury Beverage aveva già lanciato sul mercato Ruwa, una bevanda non alcolica, destinata soprattutto al mercato mediorientale, contenuta anch'essa in un decanter in cristallo e oro bianco, ricoperto da 8.000 diamanti e 200 rubini e dal prezzo di 5.5 milioni di dollari.

  • shares
  • Mail