Le recenti aste di gioielli recuperano quasi 200 milioni di dollari

gioiello

In questa congiuntura non particolarmente felice per l'economia mondiale, ci sono dei paesi e dei segmenti di mercato che lanciano dei segnali diversi. Basta guardare l'esito delle aste di primavera che si sono svolte in Svizzera per averne conferma. Queste hanno recuperato circa 200 milioni di dollari dalla cessione di gioielli, orologi ed altri lotti preziosi.

Christie's ha venduto oltre 108 milioni di dollari in tre giorni. Nell'importo sono compresi i 10,9 milioni pagati per un diamante a forma di cuore da 56 carati e i 7 milioni sborsati per uno zaffiro birmano da 130 carati. Sotheby's, in una sola giornata, ha fatturato 89 milioni di dollari, compresi i 12,7 milioni per una tiara con smeraldi e diamanti appartenuta alla duchessa di Windsor e i 10,8 milioni per un diamante rosa da 11 carati.

Via | Am1150.ca

  • shares
  • Mail