Koeningsegg CCX, a spasso per Montecarlo con la fuoriserie svedese

Più volte ci siamo occupati del rapporto felice tra Montecarlo e le auto sportive di lusso. Oggi possiamo vivere le emozioni del Principato dall'abitacolo di una supercar esotica e molto rara: la Koenigsegg CCX.

Questa vettura è nata per stupire, perché solo i numeri da primato possono dare visibilità a un piccolo costruttore. Lo sanno bene i vertici della casa svedese che, sin dal primo momento, hanno inseguito le grandi cifre.

La CCX è spinta da un possente V8 sovralimentato di 4.7 litri, con 806 cavalli all'attivo. Con una simile dotazione si potrebbe alimentare la centrale elettrica di un piccolo paese, ma la missione di ogni unità energetica è di altra natura.

Tale armamento consente di deliziarsi con accelerazioni al cardiopalma, che schiacciano al sedile e lasciano il sorriso impresso sul volto. L’intensità della spinta è una delle prime emozioni che si provano a bordo della vettura, come testimonia il passaggio da 0 a 100 km/h in 3.1 secondi. Anche nel salotto dei Grimaldi, dove sono abituati al top assoluto, questa Koeningsegg richiama molti sguardi.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: