Petra Ecclestone acquista The Manor, la famosa e costosa casa degli Spelling?


Ha già fatto molto parlare di sè questa mega-villa di lusso, soprannominata "The Manor" e considerata la più costosa degli Stati Uniti. Fatta erigere dal famoso produttore televisivo statunitense Aaron Spelling in una zona esclusiva di Los Angeles nel 1991, la proprietà era stata messa in vendita due anni fa dall'ormai vedova di Aaron, Candy Spelling.

Il prezzo, pari a 150 milioni di dollari, designa questa villa come un eccesso di gran lunga più esoso di molti altri nel campo immobiliare privato, ma comunque parrebbe giustificare la splendida posizione, le 45 stanze a disposizione, i 4,7 acri di terreno circostante, e le infinite amenità presenti, tra cui spiccano spazi esterni curatissimi e bellissime suites anche per il personale di servizio.

Nonostante la profonda crisi del settore, Candy Spelling ha mantenuto invariato il prezzo di vendita in questi due anni, non disperando di trovare un acquirente, anche a costo di aspettare. E le sue attese pare non siano state deluse: il momento di vendere finalmente The Manor è arrivato, secondo il Wall Street Journal, e ad acquistare la proprietà non poteva essere, e di certo non è, un personaggio qualunque.

Pare infatti che sarà Petra Ecclestone ad aggiudicarsi la proprietà, la giovane ereditiera figlia di Bernie Ecclestone, che a 22 anni potrebbe dunque impossessarsi di una delle ville più strepitose e chiacchierate al mondo. Tuttavia, notizie ufficiali riguardo la transazione non sono ancora trapelate e dunque non resta che attendere per sapere se Petra potrà godersi le meraviglie di questa splendida villa, subito dopo il suo imminente matrimonio.

Via | LosAngelesTimes

  • shares
  • Mail