Caran d'Ache festeggia 100 anni di strumenti di alta scrittura

Il 2015  è l'anno dell'Expo di Milano ma anche quello del Centenario Caran d'Ache. La maison svizzera sarà presente nel capoluogo lombardo, con diverse novità.

Caran d'Ache collezione Anniversario_Ecridor

Caran d'Ache celebra i suoi 100 anni di strumenti di alta scrittura con il nuovo logo, la collezione del Centenario, la mostra "I Caran d'Ache di Picasso", la presenza importante all'Expo e al FuoriExpo di Milano. Tutto nel segno della tradizione e dell'innovazione, con un impegno continuo nello sviluppo delle Belle Arti, della scrittura e degli accessori di lusso.

Il 2015 segna, quindi, una tappa altamente simbolica per la manifattura elvetica: il secolo di vita. Per celebrare l'eccezionale ricorrenza sono stati pensati una serie di prodotti ed eventi.

Di particolare rilievo la collezione Anniversario, omaggio all'espressione artistica coltivata nel tempo e ad alcuni prodotti-icona, che incarnano la storia della maison. Caran d’Ache riedita pertanto, in edizione limitata, i prodotti più famosi: Tecnograph, Fixpencil, Prismalo, Ecridor, 849, tutti nella splendida confezione del Centenario.

I 100 anni sono stati anche l’occasione per presentare il nuovo logo Caran d’Ache, che unifica le varie famiglie di prodotti in un’espressione grafica elegante, che ben comunica l’heritage dell'azienda svizzera.

Il Centenario è altresì il momento più opportuno per rendere omaggio a tutti i componenti – passati e presenti - del mondo Caran d’Ache, quelli che accompagnano, giorno dopo giorno, la vita della marca, cui sono uniti da forti legami emozionali. Per loro un bellissimo video.

Con lo stesso spirito è stata patrocinata la mostra di uno fra i più famosi utilizzatori/testimonial di Caran d’Ache: Pablo Picasso. La mostra “I Caran d’Ache di Picasso” sarà allestita in estate alla Kunsthaus di Interlaken ed è già un evento molto atteso.

Importante ricordare l’impegno sociale, artistico e sportivo della marca. Il sostegno a giovani artisti e designers, l’aiuto all’istruzione nei paesi svantaggiati e a numerosi musei e istituzioni culturali, così come la partecipazione all’iniziativa “Cartooning for Peace” o ancora la sponsorizzazione della giovane tennista Belinda Bencic: sono solo alcune delle ultime iniziative Caran d’Ache.

  • shares
  • Mail