Un Gustav Klimt all'asta per 25 milioni di dollari


Sotheby's vorrebbe replicare il successo del dipinto "Kirche in Cassone (Landschaft mit Zypressen) ", che a febbraio 2010 durante un'asta londinese stabilì un record di vendita per un'opera di Gustav Klimt, con 43,2 milioni di dollari.

Protagonista della nuova asta Impressionist & Modern Art, che si terrà a New York il prossimo 2 novembre, sarà un altro dipinto di Klimt, la cui base d'asta fa già parlare di sè: "Litzlberg am Attersee" ha infatti un valore stimato intorno ai 25 milioni di dollari.

Perchè la speranza di Sotheby's di emulare il successo del 2010? Perchè l'interesse per le opere di Klimt sembra piuttosto alto, dato che le previsioni di vendita del "Kirche in Cassone" stimavano un ricavo tra i 19 e i 28 milioni di dollari, poi raddoppiato in virtù di rialzi audaci, che la casa d'aste auspica di veder replicati anche in quest'occasione.

Il dipinto in questione, una vista del landscape lussureggiante intorno al Lago Attersee in Austria occidentale, apparteneva a Viktor Zuckerkandl e a sua moglie Paula, ma fu rubato loro nel 1938. Data la restituzione dell'opera al pronipote di Viktor, Georges Jorisch, da parte del Museum der ModerneSalzburg, una frazione dei ricavi della sua vendita andranno a finanziare proprio l'ampliamento di questo museo.

Via | Paulfrasercollectibles

  • shares
  • Mail