Salone di Ginevra 2015: auto speciali con Alcantara

C'è un collegamento italiano in molte delle auto sportive mostrate al pubblico del Salone di Ginevra 2015. La parola magica è Alcantara.

Alcantara

Al Salone di Ginevra 2015 alcune delle auto sportive più ammirate hanno in comune lo stile e la tecnologia di Alcantara, partner 100% Made in Italy. Un fil rouge fatto di livree disegnate con estrema attenzione al dettaglio a dimostrazione dell’assoluta versatilità di applicazione e della lavorazione artigianale di un nome che impreziosisce gli abitacoli più avveniristici con soluzioni tailor-made fatte di texture, colori e lavorazioni inedite.

Nel caso di vetture dalla naturale propensione alla velocità, Alcantara diventa una scelta funzionale ed estetica preferenziale, che esalta l’anima spiccatamente racing attraverso grip sportivo e peso ridotto. Due assoluti punti di forza di questo materiale, che rivestendo tutte le parti maggiormente sollecitate durante la guida al limite come volante, pomello del cambio e sedute avvolgenti, consente maggior aderenza e traspirabilità durante accelerazioni repentine e decelerazioni, cambi di direzione e cambi marcia. Basta dare un’occhiata agli interni delle più iconiche creazioni svelate sul palcoscenico elvetico per rendersene conto.

Bolidi che rappresentano la massima espressione di potenza come Aston Martin V12 Vantage GT3 e l’avveniristica Vulcan, Ferrari FXX K, Lamborghini Aventador, Lamborghini Pirelli, Lotus Evora 400 , McLaren 675 LT e P1 GTR, Porsche Cayman GT4 e Honda NSX registrano un'importante presenza di Alcantara a fianco di materiali leggerissimi come la fibra di carbonio, in un sapiente mix di ricerca e sartorialità che ne esalta il look aggressivo e corsaiolo.

La leggerezza, garantita da Alcantara è una delle caratteristiche irrinunciabili quando si parla di riduzione del peso delle vetture con la sportività nel DNA. Un dominio nel mondo delle auto prestazionali, nel lusso e nel life style, costruito grazie alla naturale propensione del marchio a precorrere le tendenze. La presenza nei settori che fanno grande l’Italia nel mondo, come la Moda e il design, per arrivare a vestire le icone supersportive a quattro ruote, trasformando la guida in un’ esperienza multi- sensoriale da titolo iridato, fanno di questo brand ambasciatore del Made in Italy nel mondo.

  • shares
  • Mail