Bottiglie di lusso: venduto lo Château d'Yquem più costoso del mondo


Appartiene nuovamente a uno Château d'Yquem il record per il vino più costoso del mondo: dopo il 2006, con una bottiglia del 1787 venduta a 100.000 dollari, è stata la volta in questi giorni di un altro Château d'Yquem, stavolta del 1811, venduto a Londra per 75.000 sterline, ossia 117.000 dollari.

L'acquirente è un famoso sommelier, Christian Vanneque (ex capo sommelier del ristorante parigino La Tour d'Argent, stellato Michelin), che esporrà la bottiglia nel suo nuovo ristorante di Bali, ma soltanto per conservarlo in vista della sua apertura: l'intenditore infatti sostiene che il vino non sia da collezionare, ma da bere, anche se una bottiglia del genere va conservata per le occasioni speciali.

E in effetti, Vanneque aprirà la bottiglia nel 2017 per festeggiare il 50esimo anniversario della sua carriera. Nel frattempo conserverà il vino in una vetrina espositiva, che manterrà inalterate le sue caratteristiche, grazie al controllo della temperatura e dell'umidità.

Il prezzo di questa bottiglia pare sia giustificato proprio dalla sua annata, il 1811: infatti il passaggio di una cometa verificatosi proprio in quell'anno, è considerato il responsabile della produzione di vini molto speciali e particolarmente buoni.

Via | TheGuardian

  • shares
  • Mail