Harry Winston Opus 6

Harrywinstonopus Ogni anno, in coincidenza con il Salone dell'Orologeria di Basilea Harry Winston in collaborazione con un maestro dell'orologeria, incanta il pubblico con una creazione che toglie il fiato, puro genio creativo applicato all'arte dell'orologeria.

Quest'anno grazie al marchio Greubel Forsey, Harry Winston presenta l'Opus 6.

A prima vista sembrerebbe un "normale" Tourbillon ma a una più attenta occhiata si comincia a notare che la gabbia rotante con il complesso bilanciere-spirale è inclinato di 30° rispetto al piano orizzontale.


Non solo: la gabbia è doppia poiché la prima si muove entro una seconda che compie un giro completo ogni 4 minuti. Questo permette una straordinaria compensazione dei ritardi del bilanciere.

A questo punto, un normale osservatore non noterebbe niente di particolare: rapito dallo spettacolo del Tourbillon in movimento, difficimente verrebbe da esclamare: "e le lancette dove sono?"

E' presto detto: l'indicazione dell'ora (ore, mintu e secondi), avviene mediante tre dischi rotanti posti sulla parte superiore del quadrante. Il movimento, inoltre, è stato progettato per trovarsi esattamente sotto questi dischi, lasciando il tourbillon "fluttuare" in totale solitudine nel blu del quadrante.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: