Reggie Bush con la sua Lamborghini Aventador a Hollywood

Gli sportivi amano le supercar, come tanti divi del cinema e della finanza. Del resto, quella per le fuoriserie è una passione che accomuna tanta gente.

Reggie Bush vanta una bella collezione di auto sportive e di lusso, la cui perla prestazionale è una Lamborghini Aventandor, che si affianca nel box ad una Rolls Royce Ghost.

Con la fuoriserie della casa di Sant’Agata Bolognese, il giocatore di football statunitense è stato filmato a Hollywood. Giusto ricordare che l’Aventador si propone all’interesse con linee aggressive e taglienti. La spinta è assicurata da un 12 cilindri da 6.5 litri, con 700 cavalli all'attivo. Tale scuderia conferisce una grande forza dinamica all'auto, il cui peso a secco è di 1.575 chilogrammi, un valore molto basso per una proposta di tale categoria.

Questa sportiva del "toro" ha tutti gli ingredienti per coinvolgere emotivamente. Se le linee attraggono, il rombo non è da meno. Le soluzioni tecnologiche dell'Aventador prevedono un'innovativa monoscocca in fibra di carbonio, che si erge a nucleo di un corpo dove si registra un esteso impiego di materiali compositi. La presenza del cambio robotizzato ISR garantisce cambiate velocissime ed emozionanti. Grande la precisione di guida assicurata dal sistema di sospensioni pushrod.

Il sistema di trazione integrale permette la giusta motricità nei diversi ambiti operativi. La distribuzione della coppia tra le ruote anteriori e posteriori avviene tramite un ripartitore Haldex gestito elettronicamente, che nell'arco di pochi millisecondi è capace di adeguare la ripartizione alle condizioni dinamiche della vettura. Solo in pista si possono sfruttare in pieno le doti di una creatura del genere, ma non credo che Reggie Bush andrà in autodromo per verificarne il temperamento.

  • shares
  • Mail