Orologi Patek Philippe: rari esemplari all'asta a New York

orologi

Una serie di orologi Pateck Philippe susciterà un grande interesse nel mondo del collezionismo per l'asta indetta da Antiquorum a New York. La sessione di vendita, battezzata "Important Modern & Vintage Timepieces", è fissata per il 14 settembre, quando gli amanti dei preziosi segnatempo potranno assicurarsi degli splendidi esemplari.

Tra questi il rarissimo Split-Second Chronograph ref. 1436, costruito nel 1960 e venduto da Tiffany & Company l'anno successivo. Si tratta di un modello da polso in oro giallo 18 carati, con quadrante di transizione, tachimetro e pulsanti quadrati per il cronografo rattrapante. La stima è compresa fra 200 mila e 300 mila dollari.

Ancora più alte le quotazioni del Patek Philippe Ref. 2499, proveniente dalla collezione del professor Thomas Engel, che potrebbe recuperare fino a mezzo milione di biglietti verdi. L'esemplare è stato prodotto nel 1976 ed è in oro giallo 18K, con cronografo a pulsanti tondi, calendario perpetuo e fasi lunari.

Via | Luxurylaunches.com

  • shares
  • Mail